Posts tagged ‘italia futura’

Mag 30, 2012

Sti cazzi!

«La situazione dell’Italia è tale da richiedere il passo in avanti di una nuova classe dirigente e forse di una nuova generazione (visto il disastro combinato dalla nostra), non di questo o di quel presunto superuomo. Quel che posso dire con certezza già oggi è che, se Italiafutura deciderà di presentarsi alle elezioni, lo farà rispettando i propri valori e le aspettative di profondo e autentico rinnovamento di chi vi ha preso parte»
(Luca Cordero di Montezemolo,l’ultimo arrivato)

Mag 4, 2010

Se l’opposizione la fa Montezemolo.

“E’ tempo di archiviare la benevolenza verso la strategia leghista”. E’ quanto chiede Italia Futura, la fondazione che fa capo a Luca Cordero di Montezemolo in un articolo a firma di Carlo Calenda e Andrea Romano fortemente critico per le parole pronunciate ieri da Roberto Calderoli in merito all’asserita scarsa importanza di partecipare alle celebrazioni dell’Unità d’Italia. “Quelle di Calderoli – si legge sul sito http://www.italiafutura.it – sono solo le ultime manifestazioni di una strategia che la gran parte della politica e del giornalismo italiano continua a leggere sotto la lente completamente inadeguata della ‘provocazione pittoresca’”. Spiegando che non si può aspettare che i leghisti imparino “le buone maniere”, Italia Futura osserva che “dopo le ultime elezioni regionali è forse il caso di rivedere la chiave di questa benevolenza. Perché un partito che ormai governa due importanti regioni italiane e, nonostante questo, non sembra avere alcuna intenzione di abbandonare la sua campagna contro le istituzioni comuni e la nazione, merita di essere trattato per quello che è: un’organizzazione ideologica che mira al governo del Nord Italia contro il resto del paese e dunque alla rottura volontaria dell’unità nazionale”. Se l’opposizione la fa Montezemolo, vuol dire che siamo messi veramente male.

gennaio 16, 2010

Quale futuro per Pomigliano?

“Nello stabilimento di Pomigliano, che la Fiat riconferma strategico e che sarà destinato alla produzione della Panda “bisognerà affrontare temi come la flessibilità della produzione”. Così il presidente della Fiat, Luca Cordero di Montezemolo, in una conferenza stampa della Fondazione “Italia Futura”, a Napoli. “La Panda dovrà coprire molti mercati con vari modelli – ha detto il presidente della Fiat e costituisce, insieme alla Punto, il core business della Fiat. Pomigliano è e sarà uno stabilimento importante, e la scelta di produrre la Panda è molto significativa.

…e per la FMA cosa succederà?