Posts tagged ‘Indipendenza Veneto’

aprile 3, 2014

Sturmentruppen.

Su Dagospia trovo un’intercettazione imperdibile, relativa ai “secessionisti” arrestati oggi dal Ros dei carabinieri. Parlano anche del “tanko” artigianale che avrebbero dovuto utilizzare per compiere un’azione “eclatante” in Piazza San Marco a Venezia: parliamo un trattore cingolato blindato e dotato di videocamere, con una bocca da fuoco non ancora montata (foto sotto).

Adesso si capisce perché Giorgio Napolitano, suo malgrado, ha firmato per la proroga dei manicomi giudiziari. Dovevano metterci ‘sta banda di spostati che volevano costruirsi un panzer e “liberare” il Veneto. Li ha fermati il Ros dei carabinieri, ma loro, che sono dei geni, avevano previsto tutto: “Andremo in tv, faremo dei libri come le Brigate Rosse, qualcosa guadagneremo”.
Ecco una conversazione captata tra il veronese Tiziano Lanza (1961), arrestato oggi, e una certa Daniela Giordano sulla Toyota Yaris del primo, il 17 agosto 2013

TL: “Non puoi sapere tu che qui c’è un altro mega arsenale dove stiamo costruendo un altro carro armato gigantesco!… La sai, l’avrai sospettato, ma insomma, ecco! Che sarà in grado di sparare e di… di distruggere, ma che non lo farà… però serve per fare come deterrente, non è che la usi la bomba atomicace l’hai… e allora io vado in piazza San Marco, se riusciamo ad andarci con un mezzo così gigantesco, invece di otto forse saremo in ottocento, ben equipaggiati, con maschere antigas, qualcuno appostato con mitra e tutto e ci sarà gente anche all’estero, come me, che convocherà la conferenza stampa… eh sai… e quando l’azione sarà fatta, sarà coordinato mezza Italia perché lo faranno anche i piemontesi, lo faranno anche i sardi, ciascuno nel loro sistema ma sarà sincronizzato con la nostra, perfino la ‘Napulitania’, vogliono chiamarsi così… sì perché ci sono quelli che vogliono ‘Napulitania’ indipendente e ci sono quelli che vogliono il ripristino del Regno delle due Sicilie sotto i Borboni, e non vanno d’accordo tra di loro. Ma io questa cosa qua me la sono segnata, prima di morire la devono pagare… quello che stiamo facendo adesso non lo potranno tirar via (ride) ah ah, immagina di vedere un panzer“.

aprile 9, 2013

Ridateci i Borbone.

Luca ZaiaNon si parla di indipendenza, ma di autodeterminazione. Ma tant’è. La sostanza è quella: emanciparsi dall’Italia. Non si tratta della solita dichiarazione d’intenti. Sta tutto nero su bianco, nella risoluzione 44, varata lo scorso novembre dal Consiglio regionale del Veneto su impulso leghista e sponda del Pdl, ma anche con il voto sorprendente del consigliere della Federazione della sinistra, oltre che di quello di Unione Nordest e di due esponenti del gruppo misto. L’obiettivo della risoluzione è arrivare alla convocazione di una consultazione referendaria. Bene andatevene pure. Tutto sommato ridurre l’Italia ad una situazione preunitaria servirebbe a noi meridionali più che al Nord. Il nord ai leghisti e a Berlusconi, che così no verrebbe più a romperci le scatole con Forza Italia, il Centro al Papa Re, che così comanderebbe solo nel Lazio ed il sud ai Borbone che ci farebbero tornare ai fasti del Mezzogiorno prima che Cavour lo depredasse di tutte le ricchezze e ci consentirebbe di fare Causa allo stao piemontese per i danni causati dalla illeggittima invasione del sud. Apicella ovviamente condannato all’esilio. Ma siamo seri!