Posts tagged ‘incidenti sul lavoro’

febbraio 28, 2012

Monti smantella i controlli per gli incidenti sul lavoro.

Questo può essere davvero definito un passo falso: con l’articolo 14 del decreto “semplificazione” che sta arrivando al voto delle Camere, il governo Monti smantella in sostanza il già fragile sistema di controlli per la sicurezza sul lavoro!
Già oggi sono appena 2000 persone in tutta Italia che dovrebbero ispezionare la qualità della sicurezza di una platea composta da sei milioni di imprese. E infatti i pericoli sul lavoro ogni hanno ci offrono un bollettino di guerra: più di mille morti all’anno, circa tre al giorno, in proporzione quanto nessun altro in Europa. Per non parlare dei ferimenti e altre conseguenze.
Ora però il comma F dell’articolo 14 cancella praticamente anche il sistema di controlli esistente: parla esplicitamente di “soppressione o riduzione dei controlli per le imprese in possesso della certificazione del sistema di gestione della qualità (UNIENISO9001) o altra appropriata certificazione emessa, a fronte di norme armonizzate, da un organismo di certificazione accreditato da un ente di accreditamento deisgnato da uno Stato membro dell’Unione Europea ai sensi del regolamento 2008/765/CE o firmatario degli accordi internazionali di mutuo riconoscimento (IAFLA)”
Tradotto dal burocratese significa che basterà prendere un certificato per non avere più controlli!
Davvero è questo il modo per “liberalizzare”, per far crescere il Pil, rinunciare alla sicurezza sul lavoro che già è poca!? Se ne avvantaggerà il pil delle pompe funebri!!?
Che ne pensano i compagni del PD?
novembre 23, 2011

Due morti sul lavoro nel Lazio in fabbrica e in una cava.

A Supino, nel Frusinate, un uomo stava eseguendo dei lavori di sistemazione sul tetto di una azienda. Nel Viterbese operaio schiacciato da due blocchi di peperino

Due morti sul lavoro nel Lazio in fabbrica e in una cava Operai al lavoro in un cantiere edile

Ancora due vittime sul lavoro. Il primo incidente questa mattina, nel comune di Supino, in provincia di Frosinone. Un lavoratore polacco di 28 anni è precipitato da una impalcatura, cadendo da un’altezza di circa dieci metri mentre eseguiva dei lavori di sistemazione sul tetto di una fabbrica. Indagano i carabinieri di Supino.  Nuova tragedia poco più tardi nel Viterbese: un uomo di 58 anni, residente a Soriano nel Ciminoè stato schiacciato da due lastre di peperino, una pietra locale, pesanti alcuni quintali ciascuna, nella cava in cui lavorava.

Ormai di loro non parla più nessuno. Due operai morti  non fanno notizia, come non fanno notizia i morti per gli eventi drammatici causati dal maltempo. E’molto più importante lo spread anche se nessuno sa bene cosa sia.

settembre 11, 2010

Tre operai sono morti in un incidente sul lavoro avvenuto a Capua.

Gravissimo incidente sul lavoro a Capua, nel casertano. Tre operai sono morti per le esalazioni mentre stavano lavorando all’interno di un silos. Inutile ogni tentativo di soccorso, per i tre, quando sono arrivati i medici, era già troppo tardi. È successo all’interno di un’azienda farmaceutica situata a Capua. Poco dopo sono arrivati i carabinieri della locale compagnia che hanno avviato le indagini per chiarire le cause di questa tragedia.

Due salme, riferiscono fonti dei Vigili del Fuoco, sono state recuperate mentre sono ancora in corso le operazioni di recupero della terza. I tre stavano effettuando lavori di manutenzione all’interno della cisterna. Sul posto, oltre i Carabinieri, è giunta anche una squadra di specialisti Nbcr, (Nucleo Batteriologico Chimico Radioattivo) per i rilievi.

E’ questa l’italia che vogliamo? Questo ci meritiamo?

aprile 1, 2010

Mentre Bersani si domanda se ha vinto la gente continua a morire sul lavoro.

31.03.2010 – Mezzane: agricoltore muore schiacciato sotto un trattore
30.03.2010 – Giarre: bracciante gravemente ferito alle gambe da motozappa
30.03.2010 – Bolzano: grave operaio caduto da furgone
29.03.2010 – Roma: perde il lavoro e cade in depressione. Si suicida lanciandosi dal sesto piano
29.03.2010 – Taranto: morto operaio in una cava
29.03.2010 – Caronno Pertusella: morto l’operaio caduto dal camion dei rifiuti
dicembre 1, 2009

Thyssen, ci risiamo.

 Operaio muore in stabilimento Thyssen Terni

Un morto alla Thyssen di Terni ROMA – Nuovo incidente sul lavoro in uno stabilimento della Thyssen. Un operaio di 31 anni,  è morto in seguito ad un incidente verificatosi nel centro movimento acidi dello stabilimento di Terni.

L’operaio potrebbe,  essere morto in seguito alle esalazioni di vapori di acido cloridico. L’ operaio era addetto ai “servizi ausiliari” della Tk-Ast. L’ incidente è avvenuto all’ interno dell’ area “Pix due” verso mezzogiorno. Subito soccorso è stato trasportato in ospedale ma al suo arrivo i medici non hanno potuto che constatarne la morte.

L’ incidente che ha provocato la morte di un operaio nello stabilimento Thyssen di Terni – secondo una prima ricostruzione della polizia – è avvenuto mentre l’ uomo stava travasando acido cloridrico da un contenitore ad un altro più piccolo. L’operaio è stato colto da malore ed è caduto a terra. E’ stato subito soccorso da altri colleghi, due dei quali si sono sentiti a loro volta male e sono stati anche loro portati in ospedale ma le loro condizioni non sono gravi.