Posts tagged ‘imperial college di londra’

marzo 13, 2010

Plastica biodegradabile allo zucchero.

Plastica biodegradabile allo zucchero.

Sotto la guida della dottoressa Charlotte scienziata Williams dell’Imperial College di Londra, è Stata Messa a punto, una plastica biodegradabile fatta di zucchero non commestibile e di altre Sostanze naturali. La svolta sta nel Fatto Che i tempi di biodegradabilità sono molto più brevi Rispetto ad altre bioplastiche scoperte fino ad oggi. Gli studiosi londinesi, infatti, Hanno messo a punto con polimero racconto la Caratteristica di Non essere tossico per le cellule, proprio grazie alle caratteristiche dello zucchero. MA SI TRATTA di particolari zuccheri prodotti a partire da colture non alimentari provengono Alcune erbe, o anche Dalla biomassa rinnovabile dei rifiuti agricoli o alimentari. Tale Sostanza Inoltre è in grado anche di decomporsi All’interno del corpo umano senza Creare Sottoprodotti nocivi.
febbraio 26, 2010

La plastica che viene dallo zucchero

plastica compostabileRiuscite ad immaginarvi mentre schiacciate la bottiglia di plastica ed invece che nell’apposito contenitore per la raccolta differenziata, la mettete nel cestino del compost sotto il lavandino? Lo scenario potrebbe diventare reale grazie alla scoperta di un gruppo di ricercatori dell’Imperial College di Londra, impegnati a rendere più ecologici plastica e derivati destinati al contenitori di cibo e bevande.

I contenitori di plastica del futuro saranno fatti di una plastica il cui polimero proviene dagli zuccheri derivanti dal riciclo di rifiuti agricoli o alimentari o dal mais, ed è biodegradabile. Lo zucchero ricco di ossigeno della plastica nel nuovo polimero fa sì che venga assorbita molta acqua e che il contenitore possa finire nel cestino del compost, per poi essere utilizzato come fertilizzante per il giardino.

In più, poiché il polimero viene creato dai rifiuti, è a sua volta molto più economico e conveniente da produrre rispetto alla plastica così come la conosciamo oggi.