Posts tagged ‘Impastato’

gennaio 11, 2010

Ancora cento passi: ” Quel Giorno a Cinisi ”

Venerdì 15 gennaio alle 21 all’Auditorium comunale in Via Valbona, 73 a Ponteranica il Comitato Peppino Impastato di Ponteranica invita allo spettacolo teatrale “Quel giorno a Cinisi. Storia di Peppino Impastato” con Daniele Biacchessi (voce narrante) e Gaetano Liguori (pianoforte).
“Quel giorno a Cinisi” é stato scritto in collaborazione con Giovanni Impastato, fratello di Peppino, e Umberto Santino del Centro Documentazione di Cinisi.
Daniele Biacchessi e Gaetano Liguori raccontano attraverso la voce, la tecnica del monologo teatrale, il jazz e il virtuosismo pianistico, i suoni di archivio, la storia di Giuseppe Impastato detto Peppino, giovane militante antimafia, direttore dell’emittente Radio Aut, ucciso dai sicari del boss di Cosa Nostra Don Tano Badalamenti il 9 maggio 1978, a Cinisi, provincia di Palermo. Lo spettacolo di teatro narrativo civile descrive il lungo cammino dei familiari e degli amici di Peppino Impastato per ottenere verità e giustizia: la catena di depistaggi e omissioni, fino all’occultamento di corpi di reato e le gravi responsabilità degli apparati dello Stato.
L’ingresso è gratuito

gennaio 6, 2010

ancora cento passi

Radio 100 passi – Peppino Impastato inizia a trasmettere.Martedì 5 gennaio inizieranno le trasmissioni da CASA MEMORIA a Cinisi.

La data scelta per la partenza NON E’ casuale, è infatti il giorno della nascita di PEPPINO Impastato. E’ per far fede allo slogan che gridammo al suo funerale: “Peppino e vivo e lotta insieme a noi” che lo festeggeremo sempre il giorno del suo compleanno.
Basta con le lacrime!!! Basta con le commemorazioni dei caduti della mafia nel giorno del loro assassinio, prassi storicamente usata per commemorare i santi nel giorno del loro martirio.
I nostri martiri vogliamo ricordarli CON GIOIA perché siamo contenti che siano ESISTITI. Per questo RADIO 100 PASSI dedicherà volta per volta la giornata di trasmissione alle vittime della mafia il giorno del loro compleanno. Il 5 gennaio 2010 Peppino compie (VOLUTAMENTE non c’è scritto: avrebbe compiuto”) 62 anni………

Vi invitiamo il 5 gennaio a stringerci attorno a questo GRANDE sogno che si realizza!
Ringraziamo e siamo vicini a Danilo Sulis che ha fatto sì che questo avvenisse…. Grazie di cuore!
Siete la nostra speranza!

Info e frequenze: radio100passi.net

dicembre 13, 2009

Commemorazione impastato e Don diana a bagnoli Irpino

Si è tenuta stamane a Bagnoli Irpino ( AV ) la cerimonia di apposizione di una targa commemorativa in memoria dei due martiri di mafia e camorra Giuseppe Impastato e Don Giuseppe Diana. Quaderni Socialisti era presente con il compagno Gianluca Capra. Un ringraziamento particolare va fatto al’assessore del comune di Bagnoli Irpino Antonio Nigro che ha fortemente voluto questo evento. All’amministrazione comunale e ai bagnolesi tutti va il plauso dei compagni socialisti.

dicembre 10, 2009

BAGNOLI IRPINO ricorda Impastato e Don Diana

Domenica 13 dicembre
l’Amministrazione Comunale di Bagnoli Irpino (AV), ha organizzato un’iniziativa denominata “Peppino Impastato e Don Giuseppe Diana, due vite un unico obiettivo: lottare contro tutte le mafie” durante la quale verrà posta
all’interno della  biblioteca comunale una targa commemorativa in ricordo di Peppino Impastato e Don Giuseppe Diana, vittime sacrificali della lotta alla
Mafia e alla Camorra.
” L’Idea -dichiara il consigliere Antonio Nigro- ci è venuta dopo l’angoscioso gesto fatto dal Sindaco di Ponteranica in provincia di Bergamo che tempo fa tolse la targa  dalla biblioteca comunale del proprio Comune. Un gesto assurdo che infangò la memoria di Peppino Impastato, martire
Italiano nella lotta contro la mafia. Tanti Comuni lungo tutto il territorio
dopo quell’infelice gesto hanno deciso di ricordare Peppino ponendo targhe alla sua memoria in uffici pubblici e biblioteche: anche Bagnoli quindi vuole dare un piccolo ma significativo omaggio a questo grande uomo morto in difesa dei propri ideali, affiancandogli un’altro personaggio, campano, ucciso dalla camorra, Don Giuseppe Diana, il prete ucciso nel ’94 a Casal di Principe. Un popolo senza memoria è un popolo senza futuro.”
La cerimonia di deposizione avrà luogo nella biblioteca Comunale sita in via Garibaldi domenica 13 alle ore 11:00.
Prevista inoltre in serata alle ore 18:00 la proiezione presso il Cinema
Comunale di un documentario sulla vita di Don Giuseppe Diana e del grande film
I 100 Passi, che ripercorre fedelmente la storia di Peppino Impastato.

novembre 26, 2009

Buoni esempi