Posts tagged ‘Homeless’

dicembre 24, 2009

Buon Natale Compagni

Buon Natale Compagni.

Buon Natale a quei Bambini che muoiono sotto le bombe di chi vorrebe portargli la democrazia e gli porta solo morte.

Buon Natale a quei bambini che scambiano una bomba per una bambola.

buon Natale  a tutti quelli che questa notte dormiranno nella Striscia di Gaza e non sogneranno un mondo migliore, perchè un mondo migliore non esiste.

Buon Natale a tutti gli homeless, che questa notte avranno un piatto caldo dalla  Caritas.

Buon Natale agli operai di Pomigliano che festeggeranno il Natale in Municipio e a quelli di Termini Imerese, che non lo festeggeranno e a quelli della FMA.

Buon Natale ai fratelli Islamici che vivono in Italia e rispettano la nostra fede, mentre noi continuiamo a trattarli come bestie.

Buon Natale a tutti i cd. “diversi”

Buon Natale alle donne vittime di violenza.

Buon Natale a Nichi Vendola.

Buon Natale a Sinistra ecologia e libertà

Buon Natale a Gianluca, Salvatore, a tutti i compagni di Montella,Angelo, Geppino, Gennaro e la sua fidanzata, Franco, Edmondo, Sabino, l’avvocatissimo Cicchetti, Mimmo, Saponetta, Carlo, Tonino, Peppino, Luigi, Giacomo e a tutti quelli che ritengono compagno e amico questo scombinato “Capitan Fracassa”

Buon Natale ai 6561 compagni che hanno visitato “Quaderni socialisti” ed anche a quelli che verranno. Fare un blog è difficile e faticoso ma ne vale la pena.

dicembre 21, 2009

Buonanotte compagni.

Blowin’ in the Wind è il titolo di una famosa canzone di contenuto pacifista scritta da Bob Dylan nel 1962 e pubblicata la prima volta l’anno successivo nell’album The Freewheelin’ Bob Dylan.

Questo brano è da molti considerato il manifesto della generazione dei giovani statunitensi disillusi dalla politica portata avanti negli anni cinquanta e sessanta dal loro paese e sfociata dapprima nella guerra fredda e poi nella guerra del Vietnam.

Quando scrisse questo motivo, Dylan non era ancora quel paladino della controcultura che dopo pochi anni avrebbe rimesso in discussione – con la propria attività artistica di poeta e musicista – antichi pregiudizi e paure nuove; ma già allora – giovane cantastorie proveniente da un piccolo sobborgo minerario del Minnesota – era in grado di mostrarsi cosciente e padrone – in termini di comprensione del senso delle cose – dei nuovi pericoli derivanti dall’era atomica (i temi del fall out erano peraltro già stati illustrati con amara e sofferta poeticità dai cantori della beat generation, in primis Jack Kerouac ed Allen Ginsberg).

Buonanotte alla vedova Pinelli. Tutti si sono ricordati della strage di Piazza Fontana, nessuno dell’anarchico Pinelli.

Buonanotte a Di Pietro è l’unico che ancora crede che Berlusconi è un mascalzone da mandare in galera.

Buonanotte al terrorista mediatico Marco travaglio.

Buonanotte agli homeless di tutta Italia, per loro questa sarà una notte dura.

dicembre 21, 2009

santo natale.

alla stazione ostiense gli homeless dormono per terra, mentre fuori il termometro scende sotto lo zero.

novembre 19, 2009

L’accoglienza secondo Chiamparino

Nel mese di ottobre l’assessore all’ambiente del comune di Roma  propose di sostituire le tradizionali panchine con delle più moderne ed efficienti panchine antibarbone, cioè delle speciali panchine con  i braccioli sia alle estremità e sopratutto in mezzo per evitare che sbandati, barboni e poveri, si potessero sistemare per riposare o anche trovare un giaciglio durante la notte stendendosi per dormire. Il Sindaco Alemanno smentì la proposta del suo assessore dichiarando “Non ne sapevo nulla, non sono d’accordo e non si farà mai. Smentisco categoricamente questo intervento da parte del Comune”. A Verona, peraltro, quel simpaticone del Sindaco Flavio Tosi,  le ha fatte mettere fin dal 2007, “per questioni di decoro”. Ieri recandomi a Torino sono sceso dal treno a Porta Susa. Una stazione che sembra un aeroporto tanto è moderna.

La stazione è tutta sotto il livello stradale e con mia grande sorpresa ho potuto verificare che sono state sistemate  delle bellissime panchine   in alluminio. Ovviamente le panchine avevano due braccioli  nel mezzo per cui è impossibile stendersi.

Chiamparino sarà anche di sinistra però ……….!