Posts tagged ‘Holding Back The Years’

luglio 1, 2011

Simply Red – Holding Back The Years – Buonanotte compagni.

Il gruppo esordisce con Fritz McIntyre alle tastiere, Chris Joyce alla batteria, David Fryman alla chitarra e Tony Bowers al basso. Il loro primo singolo fu “Money’s Too Tight (To Mention)” nel 1985, una Top 20 nella classifica britannica e soprattutto una Top 5 in Italia; questa canzone è una cover del brano soul dei Valentine Brothers, uscito l’anno prima. La potenza vocale di Mick e l’energia della band elesse i Simply Red come «gruppo da tenere sotto osservazione». Dopo l’uscita del singolo e del relativo video, Mick licenzia Fryman. Entrano nella band Tim Kellett (tastierista, trombettista, percussionista), ex turnista dei Durutti Column, e il chitarrista Sylvan Richardson.

Una successiva serie di flop (“Come to My Aid” – UK #66, “Holding Back the Years” – UK #56, “Jericho” – UK #53) fu arrestata un anno dopo, quando “Holding Back the Years”, un riarrangiamento del brano dei vecchi Frantic Elevators, arrivò al Numero 1 della U.S. Chart. Fu poi ripubblicata anche in Gran Bretagna e questa volta raggiunse il #2. Subito i Simply Red furono incoronati star, e il loro album di debutto, Picture Book (1985), fu su tutti gli scaffali dei negozi di musica del globo. L’immagine di Hucknall come ultimo Oliver Twist, con un bastone da passeggio, maglione di lana ed un berretto di stoffa a coprire una «scopetta» sregolata di rossi capelli, fu abbastanza distintiva, ma presto sembrò inappropriata per il disco di platino che seguì