Posts tagged ‘grillo’

ottobre 22, 2013

legge elettorale.

ottobre 16, 2013

LA POLITICA DA PIAZZISTI VENDE CIÒ CHE PIACE

Berlusconi pareva il passato dell’effimero col suo milione di posti di lavoro. Ora corrono Renzi e Grilleggio e, per puri conti elettorali, affondano indulto e migranti.

Premessa come pubblico atto di scuse: il Cavaliere è un vero genio della comunicazione. Poi, nel ricorrerne la presunta successione, alcuni apprendisti stregoni dello strepitare a vocVisualizza altro

luglio 16, 2013

Very smart.

Il senatore Cotti, Movimento 5 Stelle.

 

giugno 16, 2013

L’amara fine di un giullare che volle farsi re.

Movimento 5 Stelle | Chi vota per salvare Adele Gambaro sarà espulso

Viene da chiedersi che razza di processo sia mai quello in cui chi vota diversamente da quanto deciso dal capo è passibile di espulsione. Lasciando perdere il fatto che parlare di “processo” ad Adele Gambaro, senatrice della Repubblica, fa già impressione di per sé; è un po’ come se a una giuria popolare che deve decidere dell’innocenza o meno di una persona venisse detto: “Se non votate ‘colpevole’ vi sbattiamo in galera”.

Ormai dalle parti del Movimento 5 Stelle le cose vanno così: lunedì si discuterà dell’espulsione della senatrice che ha osato criticare Beppe Grillo, ma chi voterà contro si metterà fuori da solo. Dopodiché la decisione sarà ratificata dal web. Che senso ha tutto questo? L’inghippo sta nel codice del parlamentare, che dice che “i parlamentari possono proporre l’espulsione a maggioranza. L’espulsione dovrà essere ratificata da una votazione on line sul portale del M5S tra tutti gli iscritti, anch’essa a maggioranza”.

Quindi, il voto della maggioranza dei parlamentari serve per proporre l’espulsione, sulla quale l’ultima parola spetta al “popolo del web”. Facendo tutti i salti logici necessari al proprio scopo, Vito Crimi, ex capogruppo ma tutt’ora uomo forte del M5S, argomenta così: “Chi lunedì vota contro la proposta di affidare alla rete l’espulsione, viola un principo fondamentale del movimento, è più che giusto dire che ne dovrà trarre le conseguenze”.

giugno 15, 2013

Il buttafuori.

giugno 2, 2013

Chiarimenti a cinque stelle.

Mag 30, 2013

“OTTUAGENARIO MIRACOLATO DALLA RETE”

2013-05-30-Rodot.jpgGrillo con la sua folle isteria dimostra di essere quello che è un miserabile in cerca di gloria, che nulla ha a che vedere con la sinistra e  con la democrazia. In pochi giorni ha scaricato la Gabbanelli ed ora anche Stefano Rodotà. Fra un pagliaccio e un comico scelgo la democrazia.

Mag 29, 2013

Grillo ricorda il primo Berlusconi.

L’onorevole Tatiana Basilio, Movimento 5 Stelle, è d’accordo con Grillo, colpa degli elettori. La Basilio dice che non c’è stata nessuna sconfitta elettorale, nessun flop grillino, è la razza umana che sta “involvendo“. Ma tranquilli, anche se è “difficile“, lei continuerà “a combattere poiché l’umanità prosegua nel cammino degli illuminati“…

 

“Non esiste sconfitta o vittoria, non stiamo giocando una partita a calcio, ma semplicemente sto guardando involuzione dell’ umanita’. Dicono che finché c’è vita c’è speranza ed io continuerò a combattere poiché l’ umanita’ prosegua nel cammino degli illuminati, nella ricerca della verità, anche se mi rendo conto che è piu’ difficile di quanto pensassi”.

Mag 19, 2013

Nuove forme di razzismo.

razzismo-italia-illuminismo-new-il-manifesto

I fascisti, la Lega, il Pdl, l’ineffabile Grillo, l’avvocato pistolero di Berlusconi,
tutti a gettare benzina sul fuoco delle sacre panze.
La vignetta oggi su il manifesto.

Mag 11, 2013

e tutto questo Grillo non lo sa!

ius-soli-e-grillo-il-manifesto

Grillo sullo ius soli. La vignetta oggi su il manifesto.

p.s. Nei commenti alla vigna già postata su facebook, venne fuori Rosarno e la rivolta dei migranti, del 2010. Ringrazio per avermi ricordato una vigna a cui tengo assai.