Posts tagged ‘governo amato- ciampi’

dicembre 15, 2011

Bersani mangiapreti.

Grande è la confusione che regna nel Pd con il governo Monti. Ne è colpito in modo particolare il suo segretario Pier Luigi Bersani che ieri, in un’intervista al Corriere della Sera , è intervenuto  questione dell’Ici alla Chiesa.

Pier Luigi Bersani

Pier Luigi Bersani

Il leader democratico afferma  che «Il governo deve fare chiarezza su una normaesclama – quella che distingue gli immobili adibiti al culto da quelli a fini commerciali, applicata sinora in modo confuso».

Bersani dimentica un particolare: la normativa sull’Ici fu varata da un governo guidato  Giuliano Amato, e modificata da un esecutivo di cui lo stesso Bersani era ministro, cioè il secondo governo Prodi. Quindi la «confusa applicazione» agli immobili ecclesiastici della normativa sull’Ici– è tutta interna alla sinistra. E Bersani non può chiamarsi fuori. Questo conferma che il PD ha perso la strada e navighi verso lidi lontani dalla sinistra.

dicembre 1, 2011

Le bugie hanno le gambe corte.

 Sentiamo ripetere che il debito pubblico che abbiamo e’ una eredita’ della “Prima Repubblica”, quella formata dal pentapartito (DC, PSI, PSDI, PRI, PLI).
Vediamo (le cifre sono arrotondate).

* A febbraio 1992 termina il periodo della “Prima Repubblica”. Nel 1991 il rapporto debito/Pil era al 98%;
* Ad aprile 1992 si insedia il governo Amato-Ciampi. A fine 1992 il rapporto debito/Pil era al 105%;
* Nel 1993 (governo Amato-Ciampi), il rapporto debito/Pil sale al 116%;
* A maggio 1994 si insedia il primo governo Berlusconi. A fine 1994 il rapporto debito/Pil sale al 122%;
* Per tutto il ’95 e meta del ’96 si insedia il governo Dini. A fine 1995 il rapporto debito/Pil si attesta al 121%;
* Nel 1996 e fino a marzo 2001 arriva un governo di centrosinistra. La media del rapporto debito/Pil e’ di 115%;
* Dal 2001 al 2006 si insedia un governo di centrodestra a guida Berlusconi. La media del rapporto debito/Pil e’ di 106%;
* Nel 2006 e fino ai primi mesi del 2008 si insedia il governo Prodi. La media del rapporto debito/Pil, dal 2006 al 2007, e’ di 105%;
* Nel 2008 si insedia il governo Berlusconi. La media del rapporto debito/Pil, dal 2008 al 2010, e’ di 114%. Dal 2008 al 2009 il rapporto e’ salito da 106 a 116%. Nel 2011 siamo al 120%.