Posts tagged ‘gliali’

aprile 13, 2012

Cellule gliali: la scoperta delle origini di queste cellule.

Una nuova ricerca sul modello animale ha permesso di individuare il fattore che attiva la differenziazione delle in , che costituiscono l’80 per cento di quelle presenti nel cervello. La scoperta apre la strada a una migliore comprensione dei meccanismo di insorgenza delle cerebrali ed eventualmente anche di possibili trattamenti terapeutici.
Le rappresentano la popolazione più numerosa tra quelle che compongono il cervello, ma le modalità della loro generazione, la gliogenesi, è rimasta in gran parte sconosciuta. In un nuovo studio condotto presso il Baylor College of Medicine i cui risultati sono ora pubblicati sulla rivista “Neuron”, è ora stata identificata una nuova cascata trascrizionale che controlla alcuni stadi della gliogenesi a partire da .
“Tutti conoscono i neuroni, le che elaborano e trasmettono le informazioni nel sistema nervoso centrale, mentre le sono per gran parte sconosciute, pur rappresentando l’80 per cento delle del cervello e costituendone la struttura di sostegno, oltre ad avere un ruolo nella neurotrasmissione, nella formazione della guaina mielinica agli e della barriera ematoencefalica”, ha spiegato Benjamin Deneen, professore di neuroscienze del BCM.

luglio 23, 2011

Tessuto nervoso: inaspettato meccanismo di rigenerazione

La sua modulazione potrebbe in prospettiva consentire un migliore recupero funzionale dei tessuti nervosi danneggiati

Le lesioni al cervello o del midollo spinale raramente guariscono completamente e portano a un più meno significativa compromissione funzionale.

Ciò è dovuto anche al fatto che dopo la lesione i neuroni persi sono in buona parte sostituiti da un , la , così chiamata per l’abbondanza di che vi è contenuta.

Questo processo è ben noto alla scienza da oltre un secolo, ma la funzione del è stato a lungo oggetto di controversia, anche se vi sono indizi del fatto che esso serva a stabilizzare il e quindi indirettamente a inibire la ricrescita delle fibre nervose danneggiate.

Mag 27, 2010

Nuovo sistema per rigenerare neuroni: speranze contro Alzheimer e ictus.

Un nuovo sistema per rigenerare i neuroni, potenziale speranza contro Alzheimer o ictus. Ricercatori in parte finanziati dall’UE hanno convertito le cellule gliali del cervello in due diverse classi funzionali di neuroni. I loro risultati, pubblicati sulla rivista Public Library of Science (PLoS) Biology, potrebbero portare a importanti progressi nel trattamento delle malattie neurodegenerative. Lo studio e’ stato in parte finanziato dal progetto (“European transcriptome, regulome and cellular commitment consortium”), che e’ sostenuto con 12 milioni di euro nell’ambito dell’area tematica “Scienze della vita, genomica e biotecnologie per la salute” del Sesto programma quadro (6? PQ).(ecoblog)