Posts tagged ‘giovani precari’

novembre 6, 2012

Lettera di una mamma #choosy.

“Non so a chi arriverà questa email… sono una mamma di 3 figlie femmine e vivo in Sicilia… una laureata in ingegneria informatica che ha trovato lavoro in Svezia… ma con enormi enormi sacrifici difficoltà. di lingua di abitudini di alimentazione .. soffre per il clima non essendo abituata alle temperature fredde.. in questo momento che scrivo ha la febbre con placche alla gola ed è sola come un cane! io qui impiegata con un comune stipendio che non posso permettermi di prendere un aereo per starle vicino. La seconda figlia laureata in ingegneria civile con 100  e lode  e dottorato di ricerca completato senza senza lavoro qui non c’è nella neanche come cameriera o pulisci scale… se vuole fare esperienza in uno studio deve essere lei a pagarli… non ho soldi e non posso neanche aiutarla in questo… terza figlia iscritta in ingegneria meccanica… tasse esorbitanti… università con una riforma che non si capisce nulla..orari a comodità di docenti… si porta il pranzo da casa non posso permettermi neanche di pagarle la la menza… dite per favore a quella…. Fornero che maledico lei e tutti quelli che hanno portato il paese alla rovina! Grazie…”

maggio 5, 2012

l’ipocrisia dei media.

Mentre aggiorno il mio blog, mia moglie ascolta e guarda latv. Stanno trasmettendo  un progamma che parla di giovani, della crisi econmica e mostra un servizio su due giovani che vivono in macchina. Cosa è successo? Fino a qualche giorno fa i giovani erano un argomento tabù in televisione. Gli unici giovani ammessi erano quelli di “Amici” di Maria de Filippi. Come mai ora invece ci si accorge della crisi economica e dei problemi dei giovani e ci si scandalizza per una situazione che da anni è sotto gli occhi di tutti? Possibile che sono diventati tutti Michele Santoro? Giornalisti fimalmente liberati e capaci di parlare chiaro? Non ci posso credere!Qualcosa mi dice che questo risveglio di attenzione ai problemi del sociale corrisponde a quello che va dicendo da qualche giorno Berlusconi, che dice che bisogna scegliere fra Monti e gli elettori. Come diceva il saggio “per il commerciante anche un’opera di bene diventa un investimento”.

luglio 7, 2011

Pensioni: Censis, nel 2050 il 42% dei giovani con meno di mille euro al mese.

 E” arrivato il momento di intervenire sul sistema previdenziale pubblico per evitare il dramma di schiere di pensionati poveri nei prossimi anni. L’allarme, già lanciato dalla CGIL, è stato confermato oggi dal rapporto ‘Welfare, Italia. Laboratorio per le nuove politiche sociali’ di Censis e Unipol. Dalla lettura dei dati emerge che circa il 42% dei giovani lavoratori dipendenti, che oggi hanno tra i 25 e i 34 anni, andrà in pensione intorno al 2050 con meno di 1.000 euro al mese. Come più volte sottolineato dalla CGIL, si tratta di precari, lavoratori e lavoratrici con carriere intermittenti o deboli che non riescono a costruirsi una pensione pubblica adeguata, e che soffrono sia della mancanza di un sistema efficiente e universale di ammortizzatori sociali e di contribuzione figurativa che di insufficienti retribuzioni.

Il rapporto evidenzia che in Italia‚ uno dei Paesi più vecchi e longevi al mondo, nel 2030 gli anziani over-64 anni saranno più del 26% della popolazione totale: ci saranno 4 milioni di persone non attive in più e 2 milioni di attivi in meno. Quindi, si legge nel rapporto “il sistema pensionistico dovrà confrontarsi con seri problemi di compatibilità ed equità”. 

dicembre 27, 2010

Viva il partito dell’amore(a pagamento).