Posts tagged ‘frutta e verdura’

maggio 19, 2013

Ricetta Ue taglia-CO2, da dieta sana a eco-auto.

Ricetta Ue taglia-CO2, da dieta sana a eco-auto

BRUXELLES – La ricetta dell’Ue per combattere i cambiamenti climatici comincia a tavola. Se i cittadini europei rinunciassero per un giorno alla settimana a mangiare carne nel 2020 potrebbero tagliare 50 milioni di tonnellate di emissioni di CO2, che salirebbero a 200 riducendo le calorie e mangiando piu’ frutta e verdura, per arrivare fino a 266 milioni diventando tutti vegetariani. Queste le stime di uno studio di CE Delft, Fraunhofer Institute for systems and innovation research e LEI Wageningenm, per conto della Commissione Ue.

I ricercatori hanno esaminato una trentina di opzioni di possibili cambiamenti di abitudini dei consumatori europei, che oltre ad una dieta piu’ sana includono l’acquisto di un’automobile piu’ piccola o ‘ecologica’, una guida virtuosa per i consumi di carburante, il tele-lavoro da casa, la diminuzione del riscaldamento di uno o due gradi e una migliore ventilazione delle abitazioni.

febbraio 16, 2013

“Nel piatto fibre e pochi zuccheri. Così si protegge anche il fegato dai tumori”

Lo studio: "Nel piatto fibre e pochi zuccheri.  Così si protegge anche il fegato dai tumori"

MANGIARE cibi ricchi di fibre ed evitare quelli che contengono zuccheri è importante per proteggere il fegato, anche dall’insorgenza di tumori. Lo rivela una ricerca realizzata dall’European prospective investigation into cancer and nutrition (Epic), il progetto che studia il rapporto fra cancro e alimentazione. Ancora una volta si è riusciti a dimostrare quanto la salute sia collegata agli stili di vita e a quello che finisce nei nostri piatti. Frutta e verdura fanno bene non solo per combattere il peso in eccesso, ma anche contro le malattie. Seguendo un campione di 470.000 persone, il team di ricercatori internazionali ha stabilito che una dieta ricca di fibre e con pochi zuccheri coincide con un minor rischio di sviluppare un tumore al fegato.

http://www.repubblica.it/salute/medicina/2013/01/27/news/tante_fibre_e_pochi_zuccheri_proteggono_anche_il_fegato-51383780/

agosto 5, 2012

Frutta e verdure gratis sulle spiagge tra Salerno e Castellabate

FruitSalad on the beach da Salerno a Castellabate

Nel Cilento, culla della Dieta Mediterranea e che oggi la Shell si propone di trivellare si sta svolgendo da luglio la seconda edizione di Fruit&Salad on the beach, distribuzione gratuita di frutta e verdura già lavata e sbucciata sulle spiagge tra Salerno e S.Maria di Castellabate e fino al 9 agosto.

Gli eventi settimanali sono organizzati da O.P. Alma Seges e Terraorti con il Patrocinio del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano e dell’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Salerno e organizzati da Donato Ciociola e Associazione GustodelGusto.

FruitSalad on the beach da Salerno a CastellabateFruitSalad on the beach da Salerno a CastellabateFruitSalad on the beach da Salerno a CastellabateFruitSalad on the beach da Salerno a Castellabate

Continua a leggere: Frutta e verdure gratis sulle spiagge tra Salerno e Castellabate

giugno 1, 2012

Consegna a domicilio gratuita di frutta e verdura locale.

orto in casa

Se a casa non hai un cavolo ci pensiamo noi! Esordiscono così Raffaello, Filippo e Alessandra, tre amici toscani con la passione comune per l’agricoltura sostenibile. Raffaello è attivo da tempo nel commercio dei prodotti ortofrutticoli, Filippo tiene da anni sotto stretta sorveglianza i contro degli OGM mentre Alessandra è un’agronoma.

I tre hanno unito il loro know how e le loro risorse per dare vita al progetto Orto@casa per portare a casa dei consumatori frutta e verdura locale, fresca di giornata.

Al di là della consegna a domicilio di prodotti ortofrutticoli, la parte interessante del servizio è che frutta e verdura vengono consegnate senza spese aggiuntive di spedizione, a 24 ore dalla raccolta, per evitare il deperimento e mantenere intatte le proprietà nutritive, contenendo gli sprechi alimentari.

Continua a leggere: Orto@casa, a Firenze consegna a domicilio gratuita di frutta e verdura di stagione e locale

settembre 18, 2011

Una mela al giorno toglie l’Ictus di torno.

Una mela al giorno toglie davvero il medico di torno. E anche una pera puo’ aiutare, cosi’ come una porzione di cavoli. Almeno per quanto riguarda il pericolo di ictus: e’ quanto emerge da uno studio olandese della Wageningen University pubblicato sul Journal of the American Heart Association secondo cui una mela di media grandezza (tra 100 e 125 grammi) al giorno ridurrebbe il rischio di ictus tra il 36 e 45%, e per ogni 25 grammi di frutta o verdura a polpa bianca consumati in piu’ quotidianamente il pericolo si abbassa di un ulteriore 9%. Lo studio, durato 10 anni, ha coinvolto 20.069 uomini e donne di eta’ compresa tra i 20 e i 65 anni.

Frutta e verdura sono stati classificati in 4 gruppi di colore: bianco, verde, arancione/giallo e rosso/viola. Dati alla mano, i ricercatori hanno notato che solo i vegetali a polpa bianca sono risultati protettivi nei confronti dell’ictus: ”Non dobbiamo pero’ dimenticare – spiega Linda Oude Griep, prima autrice dello studio – che i vegetali di altri colori proteggono da altre malattie croniche: e’ quindi sempre importante consumare molta frutta e verdura”.

maggio 3, 2010

FRUTTA E VERDURA. Poco efficaci sul cancro.

 

Un clamoroso studio dell’epidemiologo italiano Paolo Boffetta, della Scuola di Medicina Mount Sinai di New York, e di un’equipe di ricercatori europei, ha analizzato i questionari dietetici riempiti da 142.605 uomini e 335.873 donne reclutati per la ricerca Epic (European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition) in dieci Paesi europei fra cui l’Italia, fra il 1992 e il 2000. Ebbene, confrontando queste schede dietetiche quasi 9 anni dopo con la mortalità da cancro nei due gruppi di volontari (attenzione, tutti i tipi di cancro in blocco, quindi una media), lo studio ha concluso che i consumi di verdura e frutta dichiarati dai volontari poco o nulla erano in collegamento col loro rischio cancro.