Posts tagged ‘FORUM MONDIALE ACQUA’

marzo 13, 2012

Forum acqua: 800 milioni di persone sempre senza acqua potabile.

  • 800 mln persone senza acqua potabile 8

PARIGI – Nel 2010 circa 800 milioni di persone nel mondo non avevano ancora accesso all’acqua potabile e almeno 2,5 milioni erano senza servizi sanitari di base. Sono i dati emersi dagli ultimi rapporti dell’OMS, dell’Unicef e dell’Onu, pubblicati in vista del sesto Forum Mondiale dell’Acqua riunito a Marsiglia. In totale, cioé, circa l’89% dell’umanità aveva accesso, alla fine del 2010, all’acqua potabile.

Su scala regionale, tuttavia, le disparità restano elevate. La situazione più grave si registra nell’Africa subsahariana, dove le persone che non hanno l’acqua potabile sono più del 40% dell’intera popolazione. La realtà è più allarmante secondo le stime dell’Aquafed, per il quale bisogna contare tra 3 e 4 miliardi le persone che non hanno un accesso perenne all’acqua potabile o che utilizzano un’acqua insalubre.

Inoltre, sulle 3,8 miliardi di persone che possono utilizzare l’acqua del rubinetto, almeno un miliardo ne ha un accesso ridotto, di alcune ore al giorno o a settimana. Al Forum, che dura una settimana, partecipano 20 mila delegati di 140 Paesi, rappresentanti politici, istituzionali delle imprese e delle ong.

marzo 5, 2012

Acqua: Forum mondiale 12-17 marzo, risposte a sete Pianeta.

Acqua: Forum mondiale 12-17 marzo, risposte a sete Pianeta Acqua: Forum mondiale 12-17 marzo, risposte a sete Pianeta

In un Pianeta sempre piu’ a corto di oro blu e sempre piu’ affollato, ‘e’ tempo di soluzioni’. E’ questo l’onnipresente slogan del prossimo Forum mondiale dell’acqua, che si tiene a Marsiglia dal 12 al 17 marzo prossimo, un evento che promette di riunire migliaia di persone per discutere un piano d’azione globale per preservare l’oro blu. Nella settimana di lavoro non saranno presenti solo premier e ministri, parlamentari e rappresentanti di enti locali, ma anche organizzazioni internazionali come Fao, Unesco e Banca mondiale, istituti tecnici e di ricerca, insieme ad imprese private, associazioni e organizzazioni non governative di tutte le bandiere, dagli ambientalisti alle associazioni di consumatori.