Posts tagged ‘fiat pomigliano’

gennaio 27, 2015

Marchionne copia Renzi.


Fiat Pomigliano, le scandalose elezioni Rsa con il trucco che escludono Fiom e Slai Cobas

‘Vi piace vincere facile?”: è il titolo di un volantino a firma delle rsa della Fiom dello stabilimento Fiat Chysler di Pomigliano d’Arco, nel quale i rappresentanti del sindacato di Landini sottolineano l’esclusione alle prossime elezioni delle rsa in fabbrica da parte dei sindacati firmatari di accordo.
Altro…

novembre 11, 2012

Operai e studenti uniti nella lotta!

Si sono riuniti in piazza Primavera, a Pomigliano d’Arco (Napoli) gli studenti del territorio, con il resto dei manifestanti che si erano fermati alla rampa d’accesso dell’autostrada A16. Dopo i momenti di tensioni vissuti in mattinata con il lancio di vernice contro la sede di Uilm e Banco Napoli e il tentativo di occupare l’autostrada, si e’ concluso cosi’ il corteo di protesta contro le mancate assunzioni nella newco Fabbrica Italia Pomigliano, ed i licenziamenti annunciati dall’azienda. Gli studenti, che avevano abbandonato il corteo su invito degli insegnanti, si erano fermati in piazza Primavera per discutere delle problematiche relative al settore scuola. Gli esponenti della confederazione Cobas, i disoccupati ed i gruppi dei centri sociali di Napoli, li hanno raggiunti e un comizio ha concluso la manifestazione.

”A Pomigliano e’ stata compiuta una discriminazione inaccettabile”. Cosi’ l’ex ministro Cesare Damiano, responsabile Lavoro del Pd, commenta, ad un’incontro dei comitati per Bersani, la vicenda degli esuberi nello stabilimento campano. ”E’ una vicenda penosa – ha detto – le assunzioni fatte a Pomigliano tengono fuori dalla fabbrica dei lavoratori per il solo fatto che hanno la tessera della Fiom. Ma in futuro potrebbe accadere a chi ha la tessera della Fim Cisl. E’ un’azione sconcertante – ha concluso – che tutti i sindacati hanno criticato, Marchionne continua sulla strada sbagliata”.

novembre 2, 2012

Facevano cisì anche nei campi di concentramento.

L’esecutore Markionnen

….e nessuno dice niente.
gennaio 13, 2012

Una grande famiglia.

Viva l'Italia di Enzo Scarton

novembre 10, 2010

FMA: le bugie di Marchionne.

“Produrre redditività quando le fabbriche sono chiuse è pressocchè impossibile considerando che a Pratola Serra nel 2009 abbiamo lavorato 73 giornate sulle 250 programmate”. E’ quanto ha affermato Giuseppe Morsa, Rsu della Fiom Cgil della Fma, alla trasmissione di Lucia Annunziata “iN 1/2h”, andata in onda il 31 ottobre scorso. Morsa, presente in studio insieme a tanti altri operai degli stabilimenti Fiat presenti in Italia, ha voluto replicare alle dichiarazioni rilasciate dall’amministratore delegato dell’azienda torinese, Sergio Marchionne. “Per quanto riguarda il costo della manodopera, su un prodotto finito, solo il 7% è il costo che va attribuito ai lavoratori per cui se c’è un problema di produttività non certo è colpa del lavoratore. La Fiat ha deciso di progettare il motore della Nuova Panda a Pomigliano, per poi farlo produrre in Polonia ed in seguito farlo ritornare a Pomigliano per il montaggio. Se tutto questo non è antieconomico, – conclude Morsa – me lo spieghi lui come vuole fare l’industria”.

La verità che nessuno dice è che Marchionne ha deciso di chiudere la FMA e mandare a casa gli operai.

Senza fare troppo casino.