Posts tagged ‘Eutelia’

agosto 19, 2013

Se la crisi è colpa del manager!

Michele Azzu – Ilva, Eutelia, Alcoa, Phonemedia: società fallite o sull’orlo della bancarotta per la responsabilità di una dirigenza criminale. Le cui azioni ricadono poi sui dipendenti licenziati o in cassintegrazione. Che ora Confindustria vorrebbe ancora più ‘flessibili’ (cioè precari)
(22 luglio 2013)
Confindustria non molla: per il presidente Giorgio Squinzi bVisualizza altro

luglio 12, 2010

Eutelia: uno scandalo di cui nessuno parla.

Una frode “colossale”. Reati “gravissimi e allarmanti per la collettività”. La magistratura romana definisce così lo scandalo Eutelia, disponendo l’arresto di otto dei suoi protagonisti per “bancarotta fraudolenta”. Le indagini della Procura di Roma, condotte dai pm Raffaele Cascini, Paolo Ielo e Maria Francesca Loy sono partite dopo la cessione di Agile, ramo d’azienda specializzato in information technology, da Eutelia a Omega. Proprio questa operazione sarebbe lo snodo dei rapporti criminosi tra i vari manager implicati nella vicenda, sette dei quali si trovano ora in prigione. Ieri ci sono state perquisizioni in tutta Italia per trovare ulteriori documenti sul sistema che permetteva di disfarsi di società indesiderate, a costo zero, salvando gli asset e sgravando il resto della compagnia da debiti e da migliaia di impiegati (con le loro liquidazioni). I manager, si scrive nell’ordinanza, “concorrevano a cagionare il dissesto della società con una pluralità di azioni dolose, tra loro coordinate e orientate alla spoliazione di Agile”.

dicembre 2, 2009

Eutelia: parte l’inchiesta penale

MILANO – La Procura della Repubblica di Milano ha aperto un’inchiesta su Eutelia, la società di telecomunicazioni quotata in Borsa i cui ex dipendenti ceduti a varie aziende del gruppo Omega sono da mesi in agitazione. Per il momento il fascicolo non ha indagati né ipotesi di reato ma è presumibile che i reati ipotizzati siano di societario e borsistico. Il fascicolo è al momento in mano al procuratore aggiunto Francesco Greco.

La vertenza Eutelia riguarda direttamente o indirettamente quasi duemila lavoratori, in grandissima parte tecnici superspecializzati del settore delle telecomunicazioni. La mobilitazione riguarda in particolare tutti quelli ceduti ad altre aziende (Agile, Phonmedia) del gruppo Omega, rimasti per mesi senza stipendio e tuttora con la prospettive di perdere il lavoro. La protesta va avanti nelle piazze e sul web.

La repubblica

novembre 27, 2009

I problemi irrisolti della classe operaia.

Per  l’Alcoa, fabbrica che produce alluminio in Sardegna,sembra raggiunto l’accordo tra i rappresentanti dell’azienda e sindacati i quali presso il ministero  dello sviluppo economico, hanno siglato un accordo che prevede la revoca della cassa integrazione per i circa 600 operai dello stabilimento di Portovesme, in cambio però di un intervento del governo per alleggerire i costi dell’energia.  Non si rasserena, invece il clima per l’Eutelia, attualmente  dagli operai che difendono, così, il posto di lavoro. Dopo varie trattative fra il responsabili dell’azienda ed i rappresentanti dei lavoratori è stato fissato un incontro ulteriore per il sette dicembre. Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta ha inviato l’impresa a pagare gli stipendi ai lavoratori, anche se l’azienda ha fatto capire che non è intenzionata ad adempiere tale obbligo. Intanto gli operai stanno raccogliendo firme per far dichiarae lo stato di insolvenza dell’azienda e la conseguente dichiarazione di fallimento.
Restano ancora sospesi i problemi dei lavoratori dell’Ispra dove i ricercatori precari dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale che da martedì protestano presso la sede di via Casalotti per salvare il posto di lavoro, rimangono sul tetto. Il primo dicembre ci sarà un tra i sindacati e l’ente commissariale. Insomma i problemi del lavoro sono tornati prepotentemente alla ribalta e sbaglia chi ritiene di poter gestire la rabbia operaia con superficialità. In tutta Europa comincia a soffiare un vento di indignazione che va oltre le semplici rivendicazioni economiche, anche se gravi. Questo vento prima o poi potrebbe diventare un ciclone.

novembre 13, 2009

GLI INVISIBILI DI EUTELIA

AGILE (ex EUTELIA)
COME LICENZIARE 9000 PERSONE SENZA CHE NESSUNO SE NE ACCORGA!
E’ iniziato il licenziamento dei primi 1200 lavoratori di
OLIVETTI-GETRONICS-BULL-EUTELIA-NOICOM-EDISONTEL TUTTI CONFLUITI IN:
AGILE s.r.l. ora Gruppo Omega
Agile ex Eutelia è stata consegnata a professionisti del FALLIMENTO.
Agile ex Eutelia è stata svuotata di ogni bene mobile ed immobile.
Agile ex Eutelia è stata condotta con maestria alla perdita di commesse e clienti .
Il gruppo Omega continua la sua opera di killer di aziende in crisi , l’ultima è Phonemedia 6600 dipendenti che subirà a breve la stessa sorte.
Siamo una realtà di quasi 10.000 dipendenti e considerando che ognuno di noi ha una famiglia, le persone coinvolte sono circa 40.000 eppure nessuno parla di noi.
Abbiamo bisogno di visibilità Mediatica, malgrado le nostre manifestazioni nelle maggiori città italiane ( Roma – Siena_Montepaschi – Milano – Torino – Ivrea – Bari – Napoli – Arezzo – ) e che alcuni di noi sono saliti sui TETTI, altri si sono INCATENATI a Roma in piazza Barberini, nessun Giornale a tiratura NAZIONALE si è occupato di noi ad eccezione dei TG REGIONALI e GIORNALI LOCALI.
NON siamo mai stati nominati in nessun TELEGIORNALE NAZIONALE perchè la parola d’ordine è che se non siamo visibili all’opinione pubblica il PROBLEMA NON ESISTE.
Dal 4-Novembre-2009 le nostre principali sedi sono PRESIDIATE con assemblee permanenti

Le Lavoratrici e i Lavoratori di Agile s.r.l. – ex Eutelia

Quaderni socialisti è solidale con gli oerai della ex Eutelia e pubblicando questo comunicato da il suo contributo solidale agli operai che difendono il posto di lavoro. Auguri compagni!

novembre 11, 2009

Buona notte compagni!

Buona notte ai compagni operai della Eutelia.

Buona notte al compagno Epifani che ha detto che la CGIL sarà al fianco dei lavoratori e non si farà intimidire.

Buona notte a Niki Vendola che ha mandato a fanculo Gasparri in diretta.E’ un grande.

Buona notte ad Adele Mia che compie trent’anni.

Questa notte Berlusconi sarà affetto da papilloma virus: Così impara ad andare con le zoccole.

A proposito Silviuccio si è sottoposto al test antidroga?

Credo proprio di no. Ha troppo da fare.