Posts tagged ‘europride’

giugno 11, 2011

A Roma sfila allegramente l’europride

 L’Europride ha invaso le strade della città per rivendicare ‘diritti e orgoglio gay’ come recita lo striscione che ha aperto il lunghissimo corteo (Guarda il video di Irene Buscemi). A partecipare ci sono proprio tutti, dal Circolo Mario Mieli, all’Arcigay, fino alle associazioni dei genitori arcobaleno che rivendicano dignità per i propri figli. Grandissima attesa per il concerto di Lady Gaga. Sarà lei, infatti, la grande attrazione della serata, che chiuderà la manifestazione con un concerto al Circo Massimo. In piazza anche l’ex deputato di Rifondazione Vladimir Luxuria che marcia contro una classe politica “trasgressiva di notte ma bigotta di giorno” (leggi l’articolo). Si affaccia alla sfilata anche la presidente della Regione Lazio Renata Polverini che viene accolta da fischi e urla. Qualche episodio di intolleranza: in Piazza San Giovanni il movimento cattolico Milithia Christi ha organizzato un sit in di protesta cercando di raggiungere la parata. Al Colosseo, invece, un gruppo di militanti di Forza nuova ha srotolato uno striscione con scritto: “Roma capoccia della tradizione” e il disegno di una croce celtica.

giugno 2, 2011

Europride a Roma.

L’EuroPride quest’anno sbarca a Roma, dopo aver toccato città come Zurigo, Stoccolma e Varsavia. L’appuntamento più importante per la comunità omosessuale si svolgerà dal primo al 12 giugno dentro i giardini di Piazza Vittorio, nel cuore dell’ormai multietnico quartiere Esquilino. L’area ospiterà una nutrita serie di concerti, iniziative culturali, reading e presentazioni di libri, dibattiti, il tutto da una prospettiva gay. All’interno del Pride Park, anche gli stand delle tante associazioni che hanno aderito e delle istituzioni che hanno dato il proprio sostegno. A fare da madrina all’evento, l’attrice Claudia Gerini, che si è detta “orgogliosa e allo stesso tempo lusingata” per la scelta. Inno dell’EuroPride sarà la storica hit del 1976 A far l’amore comincia tu, di Raffaella Carrà. La nota cantante e donna di spettacolo, nonché icona gay, ci ha tenuto a dichiarare che l’EuroPride è una “manifestazione importante” e che “bisogna ricordare a tutti che quando non si fa male a qualcuno, la libertà di vivere con gioia come ognuno crede è un sacrosanto diritto”.