Posts tagged ‘europa Cristiana’

novembre 30, 2009

Il Referendum svizzero: un alibi nei confronti dell’Islam.

È probabile che si dica che la Svizzera è un caso speciale senza molta attinenza al resto dell’Europa.  Anche se è vero che il paese ha una    forma particolare di  democrazia popolare – e che vi sono  soltanto 320,000 musulmani, tra 4% e 5% della popolazione, è pur vero che non è solo in Svizzera che la presenza delle comunità musulmane crea crescenti attenzioni da parte dell’opinione pubblica.

Una serie di controversie a partire dall’affare Rushdie che risale a venti anni fa, fino  alla più recente polemica  sulle vignette danesi su Maometto hanno determinato un crescente disagio che molti europei sentono nei confronti della   presenza musulmana in Europa. Questo disagio non è limitato  ad alcuni giornali o alcune manifastazioni di destra e xenofobe o alle esternazioni della lega in Italia.  È un’ Islamophobia determinata da una serie di fattori.

Fin dagli attacchi di 9/11 negli Stati Uniti, ed agli attentati a Madrid e Londra, i musulmani sono stati spesso considerati una minaccia alla sicurezza.  Loro non sono visti solo come gente che resiste  all’integrazione, ma che hanno deciso di imporre i loro valori sulla società Europea  cristiana o post-Cristiana.

Per governi ansiosi di mantenere l’armonia sociale in patria e le buone relazioni con i governi musulmani, questa situazione  pone un serie di dilemmi difficilmente risolvibili.  E per molti dei governi Europa Occidentale, che hanno un problema di 15 milioni di islamici in casa loro, il voto svizzero sarà considerato come un  segnale positivo perché ognuno, indipendentemente dal colore politico, potrà dire semplicemente che loro (i mussulmani) non sono benvenuti.