Posts tagged ‘equitalia’

Mag 12, 2012

Strategia della tensione.

Io non credo alla tesi secondo cui gli anarchici vogliono alimentare un clima di terrorismo in Italia. Prprio ora che la destra si sta liquefacendo sotto la pressione di scandali, incapacità di governo, corruzione. Credo invece che una parte della destra ed altri poteri occulti vogliono precipitare l’Italia la democrazia in un pericoloso abisso. E’ necessaria la massima attenzione perchè i media stanno dando risalto eccessivo agli attentati contro Equitalia. Ci siamo già cascati, la gente ci ricascherà. Primas hanno cominciato con i suicidi degli imprenditori, poi con l’imprenditore che per mille euro sequestra venti persone, ora siamo agli attentati. Arriverà il salvatore della patria che metterà le cose a posto purchè nulla cambi e il manovratore possa portarci  dove è stato deciso. Il disordine sociale, l’instabilità, le minacce ed il terrore serviranno ad alimentare un complesso meccanismo di controllo della nostra vita democratica. I veri  anarchici sono compagni seri che valutano attentamente le iniziative. Non prestiamoci quindi a facili strumentalizzazioni e denunciamo questo manifesto tentativo di inquinare lavita politica dei nostri giorni. Massima allerta perchè oggi come ieri è in gioco la vita della democrazia.

Mag 11, 2012

Provenzano tartassato da equitalia.

4Mi piace · · Condividi
Mag 10, 2012

Sentenza contro Equitalia.

Dichiarata nulla, con la conseguenza dell’obbligo di cancellazione entro sessanta giorni, l’ipoteca iscritta sugli immobili del contribuente da parte del concessionario della riscossione per il recupero di crediti con ammontare inferiore alla somma di 8 mila euro, dovendosi infatti ritenere che, seppure l’articolo 76 del Dpr 602/73 non preveda alcun limite di valore per l’iscrizione di ipoteca, che l’ipoteca, in quanto atto preordinato e strumentale all’espropriazione immobiliare, soggiace allo stesso limite stabilito per quest’ultima, nel senso che non può essere iscritta se il debito del contribuente è inferiore a 8 mila euro “.
Ad evidenziarlo è Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti”, a seguito della lettura della sentenza numero 5191/12, pubblicata dalla terza sezione civile del Giudice di Pace di Roma.
Entro sessanta giorni Equitalia Gerit dovrà cancellare a sue spese le ipoteche iscritte sugli immobili del contribuente moroso, perseguitato da ben dodici cartelle esattoriali. Superfluo, per l’agente della riscossione, eccepire che il tetto non varrebbe per l’ipoteca che, invece, in quanto atto preordinato e strumentale all’espropriazione immobiliare, risulta soggetto allo stesso limite previsto per quest’ultima. Sulla scorta di tali argomentazioni il Giudice di Pace ha dichiarato nulla l’iscrizione disposta per il recupero di poco più di 5 mila euro, mentre è fissato a 8 mila il limite minimo di cui all’articolo 77 condannando Equitalia a pagare le spese di lite.€
Mag 5, 2012

DE MAGISTRIS: “EQUITALIA VIA DA NAPOLI ENTRO IL 2013”

Equitalia, dal 2013, non opererà più la riscossione per conto del Comune di Napoli. Lo ha confermato ai giornalisti il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, commentando il tentativo di suicidio del 72 enne Pietro Paganelli debitore, secondo i fratelli, di circa 30 mila euro al fisco. «Da Gennaio 2013 Equitalia non lavorerà pi— per il Comune di Napoli. Stiamo lavorando alla creazione di una una nuova struttura di riscossione con l’ Anci – ha detto De Magistris – che possa gestire l’ intera riscossione ‘in housè all’ interno del Comune. Bisogna migliorare moltissimo rispetto quanto è stato fatto finora», ha aggiunto il sindaco di Napoli.

“RISCHIO EMULAZIONI” – Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris definisce «un ulteriore dramma» il tentato suicidio del 72 enne Pietro Paganelli, debitore di circa 30 mila euro al fisco, ma avverte che «bisogna stare attenti all’ effetto emulazione». «Bisogna creare reti di solidarietà verso chi soffre di più – ha aggiunto De Magistris – ma stare attenti a meccanismi psicologici pericolosi». «Al governo – ha proseguito il sindaco di Napoli – stiamo rivolgendo continui appelli perchè riveda la sua politica economica. Nelle città del Sud, come in quelle del Nord, si sta soffrendo troppo e siamo preoccupati perchè non vediamo segnali importanti su lavoro e crescita, ma solo tagli che producono ancora miseria, diseguaglianza e conflitto sociale»

Mag 5, 2012

Equitalia non mi avrai mai!

Da qualche tempo aveva ricevuto una cartella esattoriale di 15mila euro e stamattina si è sparato con la sua pistola alla testa: è in imminente pericolo di vita un 72enne di Pozzuoli (Napoli). Ai suoi cari ha lasciato un biglietto: «La dignità vale più della vita».  L’uomo è ricoverato in condizioni disperate all’ospedale Loreto Mare di Napoli. È stato il figlio a riferire ai carabinieri che il 72enne aveva ricevuto la cartella esattoriale, alcuni mesi fa. L’uomo vive a Pozzuoli (Napoli) mentre la sua officina, dove riparava barche, è a Napoli, in via Fedro.
gennaio 14, 2012

Equitalia pignora fabbrica venti dipendenti a casa.

Non sono bastati 50 anni di esperienza e la mancanza di concorrenti alla Bortolotto Srl per sfuggire alla morsa della crisi e a quella di Equitalia, che ha fatto scattare il pignoramento di macchinari del valore stimato di 300 mila euro, poi venduti all’asta per 30 mila.

La questione non è cercare chi ha ragione o torto, l’effetto immediato è però questo: niente macchinari significa blocco della produzione e quindi, di fatto, della ripresa.

Da azienda leader a livello mondiale nella produzione di imbottiture per le attività sportive la Bortolotto Srl è passata alla messa in liquidazione, con 20 operai su 20 in cassa integrazione da novembre per 12 mesi.

Gli ingredienti di questa situazione sono gli stessi di tante altre: pagamenti con ritardi anche di due anni da parte dei clienti (alcuni dei quali attendono a loro volta di essere pagati da enti pubblici) e il tradizionale effetto domino che ha portato anche al debito con Equitalia, per il mancato pagamento di tasse.