Posts tagged ‘Ente Nazionale Italiano di Unificazione’

settembre 12, 2010

Rientro sicuro a scuola: le regole.

Si torna tra i banchi di scuola. Ma quanto sono sicuri i banchi di scuola? E le cattedre? E quanto sono accoglienti le aule? Sicurezza e comfort scolastici possono essere misurati – e garantiti – grazie alle norme stilate dall’Uni, l’Ente Nazionale Italiano di Unificazione.

“Le aule a norma, luminose, comode, con arredi ergonomici e sicuri, contribuiscono ad affrontare nel migliore dei modi il ritorno alla vita scolastica”, spiega l’Ente: “Per questo motivo le norme tecniche UNI specificano i requisiti che lavagne, banchi e sedie devono possedere”. Gli spigoli di sedie e banchi devono essere arrotondati, con un raggio non inferiore ai 2mm. Le superfici devono essere lisce, con le estremità rivestite per evitare che con gli urti si producano schegge taglienti. Per garantire una postura corretta, gli schienali delle sedie devono avere una inclinazione tra i 95° e i 110°. A seconda dell’altezza dello studente, le norme assegnano agli arredi delle vere e proprie ‘taglie’ – indicate da etichette di diverso colore – stabilite anche considerando la sempre maggiore diffusione dei pc. “Gli arredi scolastici a norma sono progettati in modo che gli studenti possano appoggiare le braccia mantenendo le spalle rilassate sia che si trovino dinanzi ad un monitor sia che siano alle prese con i più tradizionali quaderni a righe o quadretti”.

Regole analoghe riguardano le cattedre e le lavagne la cui superficie “deve essere tale da evitare danni agli indumenti e macchie durante l’utilizzo”. Inoltre, tra le varie parti della lavagna che si muovono in relazione l’una all’altra “deve esserci sempre una distanza di sicurezza che deve essere meno di 8 mm o più di 25”. E poi ci sono le regole sulle luci, per garantire “sicurezza, comfort visivo e prestazione visiva – la possibilità, cioè, di svolgere le proprie attività anche in condizioni difficili e al lungo nel tempo”. (ASCA)