Posts tagged ‘elezioni 2011’

maggio 30, 2011

Pisapia è il nuovo sindaco di Milano!

Giuliano Pisapia, sostenuto dal centrosinistra, e’ il nuovo sindaco di Milano. Quando lo scrutinio e’ alle battute finali (1109 sezioni su 1.251) Pisapia ha infatti il 55.15% e Letizia Moratti, con il 44.85%, non puo’ piu’ raggiungerlo.

maggio 30, 2011

Ci siamo.

maggio 30, 2011

De Magistris vola, Pisapia e Zedda in testa.

Finalmente abbiamo finito di mangiare merda.

MILANO, I DATI DI UN TERZO DELLE SAZIONI
Quando sono state scrutinate circa un terzo delle sezioni elettorali di Milano (il 32.3%), il candidato sindaco del centrosinistra Giuliano Pisapia ha un vantaggio sul candidato del centrodestra Letizia Moratti di circa 10 punti percentuali. Pisapia ha un consenso del 55.05%, il sindaco uscente del 44.95%. I dati sono forniti dall’ufficiio elettorale del Comune di Milano.

PISAPIA CRESCE, DE MAGISTRIS VOLA
  

A Milano aumenta il vantaggio di Giuliano Pisapia su Letizia Moratti mentre, a Napoli, vola Luigi de Magistris. È quanto emerge dalle proiezioni Rai e Mediaset. All’ultima proiezione di Emg per La7, per la poltrona di sindaco nel capoluogo lombardo il Pisapia è al 53,9% contro il 46,1% di Moratti, mentre a Napoli De Magistris vola al 62,8%, Lettieri è fermo al 37,2 per cento. Ancora maggiore il distacco secondo Ipr per Rai: a Napoli, a metà dei seggi scrutinati, De Magistris al 63%, Lettieri al 37% (27% del campione); confermato il dato di Milano – 40% del campione – per Pisapia 54,3% sul 45,7% di Moratti. Manca ancora il dato definitivo dell’affluenza alle urne, comunque in calo, attorno al 60 per cento. CAGLIARI PRIME SCHEDE SCRUTINATE
A Cagliari il candidato del centrodestra Massimo Fantola è in vantaggio con il 53,05% su Massimo Zedda (centrosinistra) con il 46,95%, quando sono state scrutinate 5 sezioni su 175. I dati provvisori sono stati anticipati dal Comune. Intanto Zedda ha raggiunto la sua sede elettorale in via Piccioni a Cagliari

maggio 30, 2011

L’Ansa confermerebbe la vittoria di De magistris e Pisapia.

Ore 15,07. Intention poll: a Napoli De Magistris al 54,5%, Lettieri 45,5%
Secondo lquanto si è appreso i primi “Intention poll” sul ballottaggio a Napoli indicherebbero uno scarto di circa 9 punti percentuali tra Luigi De Magistris (54,5%) e Gianni Lettieri (45,5%).Lo scrive l’Ansa.

Ore 15,06. Intention poll: a Milano Pisapia al 53,5%, Moratti 46,5%
Secondo quanto si è appreso i primi “Intention poll” indicherebbero uno scarto di circa 7 punti percentuali tra Giuliano Pisapia (al 53,5%) e Letizia Moratti (46,5%). Lo scrive l’Ansa.

maggio 30, 2011

Intention poll, De Magistris e Pisapia in testa.

maggio 30, 2011

Cacciari mette in guardia la sinistra.

 «Il centrosinistra deve capire che vincere le amministrative non vuol dire avere già in tasca le politiche. E siccome è a quello che bisogna puntare, occorre definire bene qual è la linea, la proposta di governo. e allargare al centro». Lo afferma in un’intervista l’ex sindaco di Venezia, Massimo Cacciari, che aggiunge: «A meno di miracoli a Milano Pisapia vince bene. Napoli è un pò più incerta, ma credo che alla fine vincerà De Magistris». In caso di sconfitta, Berlusconi «farà finta di poter continuare a governare, ma ci saranno così tante cadute, sia a livello parlamentare che a livello istituzionale, che alla fine si andrà diritti alle elezioni di primavera.
Molto – spiega Cacciari – sarà conseguenza di quello che farà la Lega e di come il Pdl saprà tenersela, perchè se il Carroccio se ne va il Pdl muore. Se invece nel partito di Berlusconi viene fuori un nuovo leader capace di tenere la barra ferma e non scontentare bossi, allora potrebbero anche andare avanti a governare».

maggio 28, 2011

Moratti si scusa con Pisapia.

Letizia Moratti manda un messaggio di scuse a Pisapia. Ritagliando le lettere da vari giornali.

maggio 28, 2011

gemellaggio Napoli – Milano

maggio 28, 2011

Ballottaggi, i 4 duelli che fanno tremare Berlusconi.

La campagna elettorale si è chiusa alla mezzanotte, domani e lunedì i ballottaggi. Sono 5.577.816 (di cui 2.659.607 maschi e 2.918.209 femmine, distribuiti in 6.789 sezioni) gli italiani chiamati alle urne.

Milano, Napoli, Cagliari e Trieste. Fari puntati sui quattro capoluoghi di regione chiamati ad eleggere, i propri sindaci. Una scelta su cui si concentra un’attesa particolare. Lo stesso premier ha fatto delle amministrative un test nazionale e la Lega, per bocca di Calderoli gli ha ricordato che il primo turno è stato un chiaro segnale per il governo. Il Pd si aspetta lo scossone. «Milano può dare un segno importante di questo risveglio. I segni di questo nuovo vento ci sono dappertutto, mi auguro che abbiano conferma e che siano una frustata di fiducia», ha detto il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani.

Ecco le sfide che domani potrebbero cambiare il volto della politica nazionale:
LA SFIDA DI MILANO: PISAPIA (48%)-MORATTI(41,%);

LA SFIDA DI NAPOLI: LETTIERI (38,%)-DE MAGISTRIS(27,%)

LA SFIDA DI CAGLIARI: ZEDDA (45,15%)-FANTOLA (44,71)

LA SFIDA DI TRIESTE: CONSOLINI (40,67)-ANTONIONE (27,56)

 

maggio 27, 2011

Basta insulti.

1. Berlusconi a Bossi: “Basta insulti, abbiamo già sbagliato troppo” (repubblica.it, 20 Maggio 11), ma poi tanto per non smentirsi attacca: “Solo chi è senza cervello vota la sinistra” (lastampa.it, 26 Maggio 11)