Posts tagged ‘dopo referendum’

giugno 14, 2011

Si volta pagina.

Le reazioni a catena dei quattro sì anticipano qualcosa di nuovo sul futuro dell’Italia. E del governo: a partire dal suo primo ministro. Per quanto il deputato avvocato Ghedini sostenga che “niente cambierà” sul fronte dei processi, il premier non potrà più chiedere di giustificare le assenze alle udienze per impegni da primo ministro. E qualche processo può andare a sentenza prima del previsto. A meno che si agisca su altri fronti. Uno su tutti: il disegno di legge sulla prescrizione breve. Oggi il Senato potrebbe calendarizzare il passaggio in aula (articolo di Chiara Paolin). E se la verifica del 22 giugno confermasse una maggioranza governativa, le carte in tavola cambierebbero a favore del Cavaliere ancora una volta. E dall’opposizione non sembrano arrivare pericoli. Se Bersani invoca le dimissioni di Berlusconi, Di Pietro invita a “non strumentalizzare il voto” perché “non è contro il governo ma per la democrazia” (guarda il video)Così finora nessuno ha chiesto la sfiducia dell’esecutivo (articolo di Eduardo Di Blasi). Per il Presidente del Consiglio i problemi arrivano dalla maggioranza. Dal Pdl esce allo scoperto Roberto Formigoni: “Impossibile andare avanti così”. Ma il colpo di grazia lo prepara la Lega (leggi)