Posts tagged ‘discariche abusive’

ottobre 11, 2013

-INTANTO LA TERRA DEI FUOCHI CONTINUA A BRUCIARE-

Rifiutarsi

Ora che sembra che la Terra dei Fuochi sia sulla bocca di tutti ci si aspetterebbe anche qualcosa di diverso. Invece la storia è sempre identica, la memoria corta, le passerelle lucide. Mentre su facebook impazza la moda del cartello ve ne sono alcuni che continuano ad essere ignorati: “Divieto di Scarico”, “Zona Videosorvegliata”,…Visualizza altro

 — con Pietro Reina

ottobre 11, 2013

Basilicata. Il nubifragio porta alla luce una discarica

Rifiuti erano nascosti sotto pochi centimetri di terra
Redazione Basilicata24 – La discarica, visibile chiaramente nella foto che pubblichiamo, ci è stata segnalata da un lettore e si trova tra Pisticci e Marconia, poco distante da località Fosso Lavandaio. La furia dell’acqua piovana ha creato un canale che sembra aver squarciato la terra, …Visualizza altro

— con Mario E Romanina Chiacchiarini

novembre 2, 2012

e poi dicono Napoli.

(Archivio) (Archivio)

ROMA – Una task force dell’Agenzia inglese per l’Ambiente ha scoperto in soli tre mesi 400 nuove discariche abusive tra Inghilterra e Galles, portando il numero complessivo a 1.195. A riportare la notizia sono alcuni dei maggiori media inglesi. L’agenzia, che avverte di possibili danni alla salute delle persone e l’ambiente, ha chiesto di chiudere queste discariche al piu’ presto, in quanto almeno 300 si troverebbero nel raggio di 80 chilometri da case, scuole e luoghi di interesse naturale.

La task force ambientale e’ stata istituita dopo centinaia di denunce da parte dei cittadini che lamentavano che il problema delle discariche abusive e del conseguente inquinamento ”non veniva preso seriamente”. Nel 2010 e nel 2011 in Gran Bretagna sono stati celebrati ben 400 processi legati a discariche illegali, che hanno permesso allo stato britannico di riscuotere un milione di sterline.

settembre 5, 2011

La fattoria di Sandokan da discarica a parco fotovoltaico.

ferrandelle

A piccoli, piccolissimi passi, procede il percorso del ripristino della legalità in Campania. Questa volta nel regno di Sandokan, che realtà si chiama Francesco Schiavone e è un feroce camorrista, la Giustizia mette a segno un nuovo passo: dopo alterne vicende durate 30 anni Ferrandelle ex fattoria del boss sarà trasformata in parco fotovoltaico da 3 Megawatt, centro di documentazione ed educazione ambientale ed isola ecologica e un impianto con 9000 eucalipto.

Ma Ferrandelle, che sorge tra i comuni di Santa Maria La Fossa, Casal di Principe e Grazzanise ha una storia tormentata che risale al sequestro negli agli anni Ottanta, ma che fu portata alla ribalta nel 2008 con l’emergenza rifiuti gestita da Guido Bertolaso nominato Commissario straordinario proprio da Berlusconi. Per far fare bella figura al Premier, Bertolaso andò a stoccare la monnezza talquale proprio su quel suolo e fu così che divenne la discarica di Ferrandelle (dopo il salto il reportage di Legambiente fatto prima sparire da Youtube e poi ricollocato). La discarica è stata poi svuotata agli inizi di quest’anno.

luglio 5, 2011

Scoperta discarica abusiva di 110mila mq.

Discarica abusiva nel Casertano, su un’area demaniale di oltre 110mila metri quadrati. E’ quanto ha scoperto in una zona periferica di Mondragone, la Guardia di Finanza, nell’ambito di speciali servizi disposti dal coordinamento provinciale per la salvaguardia dell’ambiente istituito dalla Prefettura d’intesa con la Procura della Repubblica di S.Maria Capua Vetere. La discarica e’ compresa tra i due rami del Canale Agnena.
Nel vasto terreno poco distante dal canale le fiamme gialle hanno trovato materiale vario, anche pericoloso, tra cui eternit, plastica, materiale da risulta, elettrodomestici dismessi, carcasse di animali. La Guardia di Finanza ha avviato le procedure per gli interventi finalizzati alla bonifica del sito ed al ripristino dello stato naturale dei luoghi.La domanda sorge spontanea: una discarica così grossa come è possibile che viene scoperta soltanto adesso?