Posts tagged ‘dimagrire dopo le feste’

gennaio 13, 2012

Dimagrire con i programmi di auto-aiuto on line.

Il web offre moltissime risorse per aiutarci in diversi campi della vita: su internet si può trovare praticamente di tutto e imparare a fare tante cose, ma non solo: si può curare la dipendenza dalle sigarette, prevenire la depressione post partum e, addirittura riuscire a dimagrire e a gestire il diabete. Come? Grazie a dei programmi di auto-aiuto on line; gli ultimi, in ordine di tempo, sono stati messi a punto da un team di psicologi norvegesi grazie ai finanziamenti del Programme for User-driven Research-based Information del Consiglio delle Ricerche della Norvegia.

Leggi tutto l’articolo

 

gennaio 12, 2011

CIBO: RIDURRE TUTTE LE PORZIONI, MA NON SALTARE I PASTI. I CONSIGLI DIMAGRIRE DOPO LE FESTE.

Se le feste sono ormai passate da qualche giorno, lo stesso non può dirsi per i chili di troppo che, accumulati in poco tempo, necessiteranno di un po’ di pazienza per andare via da fianchi, pancia e cosce. Per aiutarci a rimetterci in riga, ecco i consigli di Pietro Migliaccio, nutrizionista e presidente della Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione Tra le regole generali da tener presenti, spiega l’esperto, “seguire una dieta varia ed equilibrata, riducendo le quantità di tutte le porzioni e diminuendo anche il consumo di sale, preferendo quello iodato”. Importante rimane la “regola dell’acqua”: “Berne almeno un litro e mezzo al giorno”, spiega. E, nonostante la voglia di perdere qualche chilo, patire la fame saltando i pasti non serve: “Non bisogna mai saltare i pasti: fare sempre la prima colazione, il pranzo e la cena, e due spuntini se necessario”.

Due volta a settimana, poi, si dovrebbero sostituire le proteine animali con quelle vegetali, dando vita quindi a piatti di legumi uniti a piccole quantità di cereali”Quanto alle bevande, fare largo in tavola a caraffe di acqua e “non bere bevande alcoliche, o almeno limitarsi a un bicchiere di vino a pasto, e lasciare spazio per tè e tisane”. E dopo la scuola o dopo il lavoro, l’ideale sarebbe fare un po’ di sport, in palestra o all’aperto. O, in alternativa, “camminare almeno 30 minuti al giorno a passo svelto”. (ASCA)