Posts tagged ‘dialogo interreligioso’

febbraio 5, 2015

Terrorista islamico! Forse.

luglio 21, 2012

Dialogo fra le religioni.

https://quadernisocialisti.files.wordpress.com/2012/07/esterne091704310912171230_big.jpg?w=300

novembre 10, 2009

Un brutto spettacolo.

La religione dei mussulmani  insieme alla religione cattolica e quella ebrea, appartengono al gruppo delle religioni monoteiste. I musulmani diversamente dagli ebrei riconosco in Cristo uno dei Profeti. Per questo esiste il dialogo interreligioso e molti sono i contatti fra le varie gerarchie tese ad alimentare i momenti di solidarietà, dialogo e convivenza. Quando ho letto degli insulti di Daniela Santanchè, leader del Movimento per l’Italia, alla fede Islamica accusando Maometto di poligamia e pedofilia nel corso del programma Domenica Cinque su Canale 5, mi sono chiesto cosa sarebbe successo se fosse successo l’opposto: cioè se un mussulmano in un trasmissione televisiva avesse bestemmiato Dio, la madonna e tutti i santi. Perché è questo che è successo la signora Santachè ha bestemmiato in diretta offendendo un popolo ed una religione. Perché questa donna che pretende di offendere un milione e mezzo di mussulmani presenti in Italia deve usare l’arma del razzismo e della xenofobia in nome di quei cattolici che non condividono questo sgangherato modo di mostrare sentimenti che sicuramente quella donna non ha. Se fosse successo il contrario sarebbe successo il finimondo, mentre invece ci si è limitati a prendere le distanze. Ma prendere le distanze non basta perché quello che è successo è un fatto gravissimo che mette in discussione la convivenza pacifica far due popoli che convivono da secoli e che malgrado alterne vicende si sono integrati nel corso dei secoli producendo fenomeni culturali e storici di grandissimo rilievo. Ancora oggi l’integrazione  l’integrazione fra l’Islam e le democrazie laiche costituisce una sfida che riguarda tutto il mondo occidentale, e l’Europa in particolare. Purtroppo, ci sono problemi con tutti i modelli esistenti di integrazione. Dovunque, in Germania, Francia, Italia e Spagna vi sono grossi problemi per attuare l’integrazione. Il problema reale è che  il liberalismo contemporaneo è incapace di riconoscere un valore autonomo alle religioni.Ecco perché di tutto c’è bisogno fuorchè di manifestazioni di intolleranza religiosa in diretta televisiva la domenica pomeriggio.