Posts tagged ‘costi della politica’

aprile 2, 2013

ladropatentato.

brunetta_dorme.JPG La denuncia del Portaborse:

Da qualche giorno Renato-schiumetta tuona in aula contro tutti, Monti, grillini, tecnici, sinistra, Boldrini, ma soprattutto attacca il governo per non aver risollevato l’economia e non aver rimesso a posti i conti pubblici. Un moralizzatore d’altri tempi, il castigamatti della pubblica amministrazione, un Beppe Grillo di destra, il Savonarola della politica italiana.

Peccato però che sul sito del ministero della Funzione pubblica, da lui diretto fino al fine 2011, alla sezione “consulenze” compaia un elenco lungo e corposo come la bile di Piccolo Bruno. In tre anni e passa, l’ex ministro Schiumetta ha affidato qualcosa come 120 consulenze esterne, per una spesa totale di 3milioni e 400mila euro. Tra i beneficiari, anche vecchi arnesi da Prima Repubblica, come Gianni De Michelis, e nuove leve della politica italiana, come il figlio di papà (non esodato) Micheal Martone…

marzo 2, 2013

Bersani vede le stelle: esattamente cinque.

febbraio 11, 2012

La Corruzione della Casta e l’Evasione Fiscale ci costano 3000 euro a testa!

Corruzione della Casta ed evasione fiscale: tutti ne parlano come di due mali nazionali, ma quanto ci costano effettivamente!? Non dico sul piano morale o del principio di equità sociale. Intendo sul piano strettamente economico: ora abbiamo un primo calcolo per saperlo.

La Corte dei Conti ha fornito una stima dell’aumento dei costi della pubblica amministrazione legati alla diffusissima corruzione: 60 miliardi di euro l’anno. Praticamente mille euro a cittadino!
Si tratta di una vera e propria «tassa immorale e occulta pagata con i soldi prelevati dalle tasche dei cittadini», così viene definita nella relazione della magistratura contabile.

luglio 23, 2011

Mentre l’italia piange i partiti si ingrassano.

La manovra non tocca la rata annuale del rimborso elettorale versato dal Tesoro

Pronti i mandati di pagamento per complessivi 100 milioni di euro a favore dei partiti. Saranno accreditati il prossimo 29 luglio, quando verranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale.

ECCO I DINDI – Massima riservatezza degli uffici di Camera e Senato, ma i numeri della quarta (e penultima) rata annuale del cosiddetto rimborso elettorale, versato dal Tesoro e girato dalle Camere, a quei partiti che hanno ottenuto almeno l’1 per cento dei voti validi (senza necessariamente riuscire ad eleggere parlamentari) nelle elezioni politiche del 2008, e’ gia’ possibile calcolarli.

CINQUE ANNI DI FORTUNA – Nei cinque anni, dal luglio 2008 al luglio 2012, secondo quanto stabiliscono le norme relative ai rimborsi elettorali, i partiti italiani hanno avuto assegnato un “monte premi” di 503.094.380 euro. Da suddividersi, appunto, in cinque rate annuali. Ecco i rendiconti divisi per enti, su un totale complessivo di 206.518.945:

Al Pdl quest’anno andranno 41.303.789 di euro
al Pd 6.046.301 di euro (su 180.231.505 totali),
alla Lega 8.276.910 di euro (41.384.550),
all’Udc 5.179.170 di euro (28.895.850),
all’Idv 4.329.845 di euro (21.649.225),
a Sinistra-Arcobaleno 1.858.244 di euro (9.291.220),
a La Destra 1.240.583 di euro (6.2020.915),
Mpa 955.377 euro (4.776.885),
al Psi 498.351 euro (2.491.755),
all’Svp 329.264 euro (1.646.320),
a Svp+Autonomie 261.112 euro (1.305.560),
a Vallee’ Aoste 44.804 euro (224.020).

luglio 19, 2011

Belpietro indagato per vignetta su Libero Vilipendio a Capo dello Stato.

Il direttore del quotidiano replica: “Non volevo offendere nessuno”. E annuncia una lettera al Presidente della Repubblica

Il direttore del quotidiano Libero, Maurizio Belpietro, è indagato per il reato di “offesa all’onore e al prestigio del Capo dello Stato” in relazione alla pubblicazione sul suo giornale di oggi di una vignetta dal titolo “Assedio ai papponi di Stato” dove è raffigurato, tra gli altri, il volto del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Lo comunica con una nota il procuratore di Milano Edmondo Bruti Liberati, che precisa che “contestualmente è stata trasmessa al ministro della Giustizia richiesta di autorizzazione a procedere”.

Era ora!

luglio 11, 2011

“La politica? Ci costa 23 miliardi di euro l’anno”

I conti del Sole 24 Ore. Che annuncia il dimezzamento degli stipendi degli onorevoli

La politica e le istituzioni ci costano 23 miliardi l’anno, spesi per gli organi istituzionali così come per consulenze, auto blu e rimborsi ai partiti. Ne parla il Sole 24 Ore, che riprende una serie di stime e fa i conti in tasca alla macchina responsabile (?) del funzionamento (???) del paese: l’articolo è di Giovanni Parente e Gianni Trovati: