Posts tagged ‘coaguli’

agosto 12, 2013

Artrite: potrebbe essere causa di formazione di pericolosi coaguli di sangue in gambe e polmoni.

 

Mag 14, 2012

Contraccettivi ormonali ma non orali, potrebbero aumentare i rischi di coaguli.

non orali, come cerotti, , anelli , comporterebbero un aumento del rischio della formazione di seri sanguigni (tromboembolismi venosi), rispetto agli altri. Lo sostiene uno studio dell’Universita’ di Copenaghen.

 

La ricerca, che compare sul British Medical Journal, ha coinvolto donne danesi, non incinta, fra 15 e 49 anni che sono state seguite dal 2001 al 2010. Nessuna di esse aveva mostrato sanguigni oppure casi di prima dello studio.

I ricercatori hanno analizzato un totale di quasi 9 milioni e mezzo di osservazioni sanitarie che comprendevano quasi 3500 casi di diagnosi confermate di venosa. Le donne che usavano unicamente orali basati su levonorgestrel, avevano un rischio di di tre volte superiore rispetto a quelle che non facevano uso di .

aprile 21, 2012

Scoperto un nuovo meccanismo di azione dell’aspirina.

Un nuovo studio ha dimostrato che alte concentrazioni di , il in cui si scinde l’ in vivo, attivano l’, un “sensore” dell’energia cellulare presente in tutti gli organismi eucarioti che regola diversi importanti processi, tra cui la crescita cellulare e il metabolismo.

 
L’ è attualmente utilizzata sia come rimedio contro raffreddori e ifluenze, sia, in una formulaizone diversa, come farmaco antiaggregante nei pazienti in cui occorre prevenire la formazione di del . Una nuova sperimentazione sui topi potrebbe aprire la strada a un’ulteriore ampliamento dell’impiego di questo farmaco, poiché si è scoperto un meccanismo di azione a livello biochimico che era rimasto finora sconosciuto, come riferiscono Simon Hawley dell’Università di Dundee, in Scozia, e colleghi di un’ampia collaborazione internazionale in un nuovo articolo pubblicato sulla rivista“Science”.

Entrato nell’organismo, l’ si scompone nel denominato salicilato, che è il componente biologicasmente attivo, prodotto dall’albero di salice in risposta alle infezioni patogene (per questo gli estratti di corteccia di salice sono stati utilizzati come farmaci fin dai tempi di Ippocrate).

ottobre 15, 2011

Dalla saliva del pipistrello un farmaco contro coaguli

Un farmaco a base di saliva del vampiro promette di salvare la vita ai soggetti colpiti da .

I ricercatori della University Hospital of North Staffordshire (Gran Bretagna) hanno creato un principio attivo prodotto con le proteine contenute nella saliva del mammifero, che e’ dotata di proprieta’ e potrebbe favorire lo scioglimento dei di sangue che causano l’infarto cerebrale.

aprile 26, 2011

Pillola anticoncezionale di terza generazione: a rischio coaguli.

La di terza generazione aumenta il di di sangue fino a tre volte rispetto a quella tradizionale.

Lo hanno scoperto due studi, uno britannico e uno statunitense, pubblicati dal British Medical Journal. Entrambe le ricerche hanno confrontato il a base di , piu’ moderno, con il tradizionale . Lo studio americano, dell’universita’ di Boston, ha trovato la formazione dei su 30,8 donne ogni 100 mila nel caso della piu’ recente, e di 12,5 su 100 mila per quella tradizionale.