Posts tagged ‘citroen’

ottobre 28, 2013

La Fiat ancora sputtanata.

Corrado Formigli è stato assolto nella causa di diffamazione che il gruppo Fiat gli aveva intentato per un servizio su Alfa MiTo realizzato per la trasmissione di Michele Santoro, “Annozero”. L’annuncio è stato dato dallo stesso giornalista sul suo profilo Twitter. Il secondo grado ha quindi capovolto il giudizio della prima sentenza, che aveva condannato Formigli ad un risarcimento record di 5 milioni di euro.

Su Huffington Post vengono riportati alcuni passi della sentenza. ” “Formigli non ha affatto violato la verità della notizia sotto il profilo della non verità del fatto oggetto della notizia (l’essere l’Alfa Mito tecnicamente perdente rispetto a1la Mini ed alla Citroen), e sotto il profilo della non verità della notizia in sé (l’avere la rivista Quattroruote presentato la vettura Alfa Mito come perdente rispetto ad altre due vetture della concorrenza, Mini e Citroen). (Alfa, ndr) Mito è tecnicamente perdente rispetto a quella concorrenza sul piano meramente prestazionale in pista, ed è vero che, verificando tale aspetto, alle stesse conclusioni era giunta anche la rivista Quattroruote: nessuna realtà è stata rappresentata in modo deformato, perché non erano stati nascosti i criteri di giudizio che costituivano il parametro di valutazione delle vetture”. Nel servizio trasmesso il 2 dicembre 2010 il giornalista aveva comparato le prestazioni della Alfa Romeo MiTo con quelle di altre auto della stessa categoria, una Mini Cooper e una Citroen Ds sentendo il giudizio di alcuni esperti. I giudici hanno inoltre rimarcato come ” sotto il profilo prestazionale puro l’Alfa Mito va più piano della Mini e della Citroen, e tanto anche Quattroruote ha rilevato. L’obbligo di rettificare e completare tale vera informazione con la specificazione che però la vettura è più confortevole e sicura, e che magari il bagagliaio è più capiente, non è in alcun modo concepibile, né il giudice può assumersi il compito di censore dell’informazione”.

giugno 10, 2011

Auto elettriche all’Eco rally Tallin-Monte Carlo Electric Marathon

Tallin Monte Carlo, rally per auto elettriche

Un vecchio percorso di rally il Tallin- Monte Carlo, riscoperto grazie a Sua Altezza Reale il Principe Alberto II di Monaco che lo promuove attraverso la sua Fondazione, con il fine di sostenere la diffusione della auto elettriche. Ritorna la Tallin Monte Carloche oggi fa tappa in Italia a Torino.

La competizione è partita il 2 giugno scorso da Tallin in Estonia e arriverà a Monte Carlo. E’ stata disputata la prima volta nel 1930 per 3166,6 km di tragitto passando da Finlandia, Svezia, Danimarca, Germania, Svizzera, Italia e Pirncipato di Monaco. Tra le rivisitazioni in chiave elettrica la Pobeda guidata dal team del principe Alberto, ma anche vetture nate elettriche come Tesla, Leaf, Citroen e Wolkswagen.L’obiettivo degli organizzatori è di riprendere ovviamente il vecchio percorso del Rally del nord Europa grazie a un tragitto immerso nella natura e di riscoprire vecchie strade oggi poco usate; promuovere l’uso di veicoli ekettrici; promuove l’installazione di colonnine di ricarica lungo il percorso.

dicembre 10, 2010

Electric City al motor show.

Motorshow2010_500

Padiglione 30 della Fiera di Bologna: in mezzo alla rumorosa kermesse del Motor Show 2010, c’è un vasto spazio dedicato… al silenzio. Vale a dire: alla mobilità elettrica. Si tratta di Electric City, la “cittadella dell’elettrico” all’interno della quale c’è il mondo dedicato alla mobilità a zero emissioni, nel quale si possono toccare con mano (e provare brevemente) alcune delle auto elettriche che vedremo già nel 2011 o, al più tardi, nei prossimi anni. Accanto ad Electric City, il Motor Show edizione 2010 presenta una ricca anteprima dell’attuale panorama elettrico.

Audi:La Casa dei Quattro anelli espone la A1 e-tron, versione ibrida extended range della “piccola” di casa che ha debuttato alla fine dell’estate.

Citroen:La Casa francese espone alla kermesse di BolognaFiere la C-Zero e la Survolt. Vettura da città la prima, concept la seconda.

DR:Made in Isernia, con componentistica in larga parte cinese. Ecco come il low cost va a braccetto con la mobilità elettrica. La DR, azienda molisana presente sui nostri mercati con la citycar DR1, la “compatta” DR2 e il SUV DR5, si affaccia al settore delle zero emissioni con la DR1 elettrica, che debutta in anteprima al Motor Show.

Estrima:Tutto italiano, dalla testa ai piedi (o meglio: dal tettuccio alle ruote), il Birò, quadriciclo elettrico prodotto dalla Estrima, e che secondo i dati di produzione è il quadriciclo a zero emissioni più venduto in Italia, trova spazio anche al Motor Show.

FIAMM:L’azienda di batterie con sede in provincia di Vicenza non è un costruttore di veicoli elettrici, ma è lo stesso presente al Motor Show con una sua personale interpretazione sul tema Fiat Panda.

Fiat:dopo l’anteprima mondiale al Salone di Detroit, ecco la première europea per la Fiat 500 elettrica, per la quale è stata anche indicata la data del debutto: nel 2012, e negli USA.

Great Wall: L’”offensiva cinese” arriva all’elettrico. Il marchio Great Wall (“Grande Muraglia”, tanto per sottolineare l’appartenenza dei suoi prodotti al Paese del dragone che, insieme all’India, sta facendo le scarpe a tutto il mondo per sviluppo commerciale) espone, fra le vetture presenti al Motor Show (e in anteprima per l’Italia), la concept elettrica Kulla.

E molte altre.

agosto 29, 2010

Auto a metano: la guida all’acquisto con l’elenco completo di tutti i modelli.

Indice
Auto a metano: la guida all’acquisto con l’elenco completo di tutti i modelli
1.1 Elenco completo auto a metano: FIAT
1.2 Elenco completo auto a metano: Citroen e DR
1.3 Elenco completo auto a metano: Ford e Opel
1.4 Elenco completo auto a metano: Volkswagen
1.5 Elenco completo auto a metano: Mercedes e Tata
2 La classifica di Legambiente dei modelli a metano meno inquinanti
3. Eco-incenti metano 2010
I vantaggi di scegliere un’ auto a metano
Gli svantaggi: la diffusione della rete dei distributori di metano
4. Le auto a metano sono sicure?
Auto a metano: curiosità e buone notizie dall’Italia

Se avete intenzione di comprare un’auto a metano, ma avete difficoltà ad orientarvi tra la vasta gamma di marche, modelli e allestimenti delle varie Case automobilistiche, ecco un semplice vademecum con l’elenco completo di auto alimentate a gas naturale, classificate per marca, caratteristiche, prestazioni e consumi. All’interno della guida troverete anche le novità sui nuovi distributori presenti sul territorio nazionale, le iniziative e gli incentivi messi a disposizione da regioni, province e comuni, informazioni utili sulla sicurezza e qualche curiosità sulla diffusione del metano in Italia e nel mondo.

Ormai l’acquisto di auto a metano è diventato piuttosto frequente, tanto che negli ultimi anni molte Case automobilistiche hanno deciso di aumentare la loro offerta di auto alimentate gas naturale per venire incontro alle esigenze del mercato. È il caso, ad esempio, della FIAT, che proprio sul suo sito web ha allestito una sezione dedicata alla linea Natural Power dove oltre a presentare i suoi nuovi modelli, spiega pregi e vantaggi di sciegliere il metano.(greenme)

luglio 4, 2010

Notizie dal mondo elettrico.

In un comunicato stampa di PSA Peugeot Citroën comunica l’inizio di una collaborazione tra il gruppo francese e la Mitsubishi Motors Corporation (MMC) per la realizzazione di propulsori elettrici per lo sviluppo e la fornitura di motori per veicoli elettrici, compresa l’analisi delle batterie nel contesto di redditività aziendale. La prima applicazione di questo nuovo accordo si concentrerà su veicoli commerciali leggeri. come nuovo passo per espandere la loro attuale collaborazione sui veicoli elettrici. MMC e PSA Peugeot Citroën hanno già firmato un accordo di cooperazione per quanto riguarda lo sviluppo e la fornitura di veicoli elettrici per l’Europa. In base a tale accordo, MMC prevede di avviare la produzione di un modello europeo sviluppato congiuntamente sulla base della sua i-MiEV il nuovo veicolo elettrico con PSA Peugeot Citroën a partire dal prossimoo mese di ottobre. La vendita di questi nuovi modelli, Peugeot iOn and Citroën C-ZERO, in Europa inizierà alla fine di quest’anno. (Fonte: PSA Peugeot Citroën)

maggio 10, 2010

Elenco completo auto a metano

Ecoblog ha pubblicato l’elenco completo delle auto a metano presenti sul mercato italiano con i relativi prezzi. Se sivuole aiutare l’ambiente e risparmiare c’è molto da scegliere.

<!– –>

logo_metano_autoSpesso abbiamo parlato su Ecoblog di auto a gas naturale, con riferimento specifico a quelle che chiamiamo auto a metano. A seguito di una discussione tra colleghi, mi sono preso la briga di consultare tutto il listino del nuovo della rivista Cambio di Febbraio, alla ricerca di tutte le auto vendute in Italia con alimentazione a metano. Ecco il risultato, a meno di sviste, sperando possa essere di aiuto ai nostri lettori. Nota: l’elenco non comprende i modelli bifuel a GPL, ovvero Gas di Petrolio Liquefatto. Per gli incentivi sulla rottamazione qui il link ad Autoblog.

nuovo modello – Fiat Grande Punto Natural Power 12.300 euro

Citroen Berlingo 1.4 Multispace Metano 18.711 euro
Citroen C3 Elegance Bi Energy M 16.801 euro
DR Motor Company Dr5 1.6 16V 17.051 euro (annunciato presso punto vendita)
Fiat Panda 1.2 Natural Power Dynamic 13.861 euro
Fiat Panda 1.2 Natural Power Climbing 15.651 euro
Fiat Punto 1.2 Natural Power 5P 15.361 euro
Fiat Doblò 1.6 16V Natural Power Active 17.471 euro
Fiat Multipla 1.6 Natural Power Active 22.171 euro
Fiat Multipla 1.6 Natural Power Dynamic 24.321 euro
Fiat Multipla 1.6 Natural Power Emotion 25.631 euro

<!– –>

Mercedes E 200 NGT Bi-Power Classic 47.301 euro
Mercedes E 200 NGT Bi-Power Elegance 49.218 euro
Mercedes E 200 NGT Bi-Power Avantgarde 51.561 euro
Opel Combo 1.6 CNG Metano Club 17.868 euro
Opel Combo 1.6 CNG Metano Enjoy 18.948
Opel Zafira 1.6 16V ecoM Club 21.701 euro
Opel Zafira 1.6 16V ecoM Enjoy 23.601 euro
Opel Zafira 1.6 16V ecoM Cosmo 26.081 euro
Renault Kangoo 1.6 16V Comfort B/M 18.206 euro
Renault Kangoo 1.6 16V Luxe B/M 19.276 euro
Tata Indica 1.4 GLX Bi Fuel Metano 11.149 euro
Tata Indigo 1.4 GLX Bi Fuel Metano 15.163 euro
Volkswagen Caddy Life 2.0 Ecofuel 21.304 euro
Volkswagen Touran 2.0 Conceptline Ecofuel 23.751 euro
Volkswagen Touran 2.0 Trendline Ecofuel 26.076 euro
Volkswagen Touran 2.0 Highline Ecofuel 27.826 euro

I modelli sono davvero pochi rispetto al totale ma se non altro spaziano su quasi tutta la gamma, dall’utilitaria fino alle soglie del monovolume. Fiat è in testa per numero di offerte con le sue quattro proposte, seguita da Tata e Volkswagen. I prezzi di listino variano da poco più di 11.000 euro della Tata Indica per arrivare ai quasi 28.000 della Volkswagen Touran Highline e agli oltre 50.000 euro della Mercedes Classe E

febbraio 25, 2010

Fiat Punto Evo, BlueZero e le altre auto ecologiche del MoTechEco

Si è appena concluso a Roma il MoTechEco, la terza edizione del salone della mobilità sostenibile, dedicato alle nuove tecnologie in campo automobilistico per muoversi in libertà nel rispetto dell’ambiente.

Hanno partecipato alla manifestazione, evento a Impatto Zero certificato da LifeGate, circa 50 mila visitatori, interessati ai modelli di auto ecologiche presentati. Tra i modelli più attesi BlueZero E-Cell, il Concept di Mercedes-Benz e la 500 elettrica di Fiat, la city car elettrica a 4 posti perfetta per la guida nei centri delle città. Oltre alla piccola di casa, Fiat ha portato al salone anche la Punto Evo e il suo Qubo, per ribadire la propria posizione in fatto di ibride.

Presenti anche Ford con la Focus dotata del sistema Start e Stop per consumare meno e la Opel con i suoi modelli a Gpl.