Posts tagged ‘centrosinistra’

ottobre 26, 2011

Il centrosinistra può vincere senza Casini.

Nando Pagnoncelli ha reso noti, durante la trasmissione Ballarò del 25/10/2011, i sondaggi Ipsos della settimana.
 E’ incredibile come continui a crescere il consenso per un centrosinistra nella sua versione originale (Pd, SeL, Idv) avente come avversario un centrodestra alleato con Casini. Rispetto alla scorsa settimana, il centrosinistra passerebbe dal 50,9% al 51,7%:

L’elettorato sta cercando di dire una cosa chiara: si auspica che alle elezioni si presenti l’Ulivo nella sua forma tradizionale, senza i moderati che per vocazione stanno con la destra, e i nostri invece continuano a corteggiare i moderati.
Che poi, chi sarebbero questi benedetti moderati? Scusate, ma io ancora non l’ho capito.

maggio 6, 2011

Prodi striglia la sinistra: «Serve più coraggio»

IMG

Serve più coraggio, più capacità di guardare «al domani e non solo all’oggi». Romano Prodi torna a strigliare il centrosinistra, a pochi giorni da un affondo che già aveva fatto rumore («gli eredi dell’Ulivo? Non fanno che litigare tra loro»). E soprattutto, lo fa a sole ventiquattr’ore da un’altra bacchettata di primo livello, quella impartita dal capo dello Stato Giorgio Napolitano: secondo cui la sinistra dovrebbe essere più «credibile e responsabile, o immagina così l’alternativa o rimarrà all’opposizione».

Parole che il numero uno dei democratici Pier Luigi Bersani non può non commentare: «Sappiamo benissimo di dover avere credibilità, in un momento in cui il governo non ne ha. Amareggiato? Non sono il tipo». Pierferdinando Casini si scansa: «Napolitano si è rivolto alla sinistra, non mi sento richiamato da lui». È un uno-due pesante, per un’opposizione in cerca di riscatto a una settimana dalle amministrative. Napolitano si concentra proprio sui suoi compiti, prendendo spunto da un incontro su Giolitti e su un testo che «dovrebbe leggere chi fa politica oggi a sinistra e sta all’opposizione: ci trova la definizione di cosa sia l’alternativa: cre- dibile, affidabile e praticabile». Tre aggettivi che inchiodano il Pd in un nuovo dibattito interno. Bersani abbozza, ma poi replica anche nel merito: «Sappiamo di avere la responsabilità di presentare un pacchetto di riforme per ricostruire il Paese, abbiamo già pronto un programma».

aprile 27, 2011

Per il sole 24 ore centrosinistra in vantaggio.

Sondaggio CISE per il Sole 24 Ore.
I numeri evidenziano un sorpasso del CENTROSINISTRA dato circa 3 punti sopra al CENTRODESTRA.  In dificolta’ sia il POPOLO DELLA LIBERTA’ che la LEGA NORD. Nel CENTROSINISTRA il PARTITO DEMOCRATICO si avvisiva al primato, ed affiancato da SINISTRA, ECOLOGIA E LIBERTA’ ed ITALIA DEI VALORI entrambi solidi, vede la propria coalizione prevalere. Nel POLO DELLA NAZIONE resta prevalente l’UNIONE DI CENTRO su FUTURO E LIBERTA’ PER L’ITALIA.
aprile 27, 2011

Se si votasse oggi la sinistra vincerebbe.

febbraio 8, 2011

Vendola: voglio rifare il centrosinistra “Niente alleanze con Fini e Terzo Polo”

Non sto giocando una partita per la mia carriera, voglio combattere per destrutturare il centrosinistra com’è adesso, per poter aprire il ‘cantiere’ di un nuovo centrosinistra”. Nichi Vendola espone il suo programma politico nell’intervista a Libertà e Giustizia 1 (pubblicata sul sito Internet dell’associazione), dedicata al tema delle primarie del centrosinistra.

“Finora – dice il leader Sel – il centrosinistra si è sempre presentato come un compromesso precario e forzoso tra cosiddetti radicali e i riformisti. Ma così non si è mai entrati nel merito vero dei problemi. Finora una parte del centrosinistra ha pensato a come guadagnare la vittoria elettorale, ma non ha lavorato per raggiungere il mutamento sociale e culturale. Per cui si può anche vincere alle elezioni, e insieme perdere la società”.

Ecco allora l’ammonimento sul passato, quando “candidati del centrosinistra, icone del moderatismo, hanno preso schiaffi e sono stati sconfitti. Un esempio, Rutelli. Secondo i campioni della tattica e della realpolitik del Pd per vincere bisogna trasferire tanti frammenti di idee e proposte dell’avversario nel proprio campo. L’Italia è finita nel pantano non perché qualcuno si è presentato come estremista, ma perché la politica è diventata una melassa informe”. Mentre è tempo di aprire il “cantiere” del centrosinistra senza vincoli: la questione morale, il modello sociale, la libertà delle donne, la questione dell’immigrazione. Discutiamo dell’Italia che vogliamo, c’è un’Italia migliore di quella volgare che abbiamo sulle spalle ancora adesso”.

novembre 15, 2010

Disastro Ferrari.

Disastro Ferrari, mondiale alla Red Bull.
Direi che Montezemolo è pronto a guidare il centro-sinistra.

luglio 20, 2010

cala la popolarità di Berlusconi…. echi se ne frega!

Secondo il sondaggio Ipr Marketing per Repubblica.it, sono solo il 39% coloro che dichiarano di avere fiducia nel presidente del Consiglio. Una cifra che rappresenta il punto più basso mai raggiunto dal Cavaliere dall’inizio della legislatura. Per contro il 55% dichiarano di non avere fiducia, una cifra che conferma il dato fatto registrare da marzo a oggi.Il dato preoccupante però e che gli italiani hanni fiducia del ministro del Welfare Maurizio Sacconi e quello dell’Interno Roberto Maroni. Con il primo che conferma il primato (64%) e con il secondo che guadagna 3 punti rispetto a giugno arrivando a un 62% che lo piazza al secondo posto. e qwuesta non è una buona notizia. fin quando la sinistra non riuscirà in maniera unitaria ad elaborare  una proposta politica che ridia entusiasmo alla gente i dati sulla popolarità in calo di Berlusconi non avranno senso.In meno di tre anni abbiamo bruciato Rosa nel Pugno, Costituente Socialista, Sinistra Arcobaleno, Sinistra e Libertà e Sinistra Ecologia Libertà. Le Fabbriche di Niky non sono ancora entrate in piena produzione. e allora senza  un centrosinistra rinnovato o una nuova sinistra, la destra continuerà a vincere e vedere Maroni o Tremonti o chiunque altro alla presidenza del consiglio non servirà a modificare la deriva autoritaria e la crisi economica in atto.

luglio 17, 2010

La vera sfida.

Nichi Vendola: “sfiderò Bersani per la leadership nel centrosinistra”
 Nichi Vendola: “sfiderò D’Alema per la leadership nel centrosinistra”

…..e Nencini da che parte sta?

luglio 5, 2010

La mafia si ingrassa.

Secondo il senatore Bricolo “la mafia stava meglio quando governava il centrosinistra”.

Guardate  ora come s’è ingrassata.

giugno 15, 2010

Buone notizie dalla Sardegna.

 Il centrosinistra ha conquistato le tre province sarde, Cagliari, Nuoro e Ogliastra, dove si e’ andati al ballottaggio. Lo ha fatto ribaltando il responso del primo turno fissando il risultato finale del confronto nelle otto province dell’isola in 6 a 2. Ma il dato piu’ clamoroso e’ il crollo dell’affluenza alle urne: ha votato solo il 30,39% degli aventi diritto. E sara’ l’accentuazione dell’astensione che dovra’ essere esaminata dai partiti.