Posts tagged ‘cardinal bagnasco’

dicembre 21, 2012

Libero Stato, in libera Chiesa.

Il presidente della Cei, il cardinale Angelo Bagnasco, ha appena celebrato la tradizionale messa di Natale per i parlamentari, chiesa di Santa Maria Sopra Minerva, Roma. Presente, la crema della politica italiana. Onorevoli, Senatori, Ministri. Prostrazione politica, inchini elettorali, trance mistica. Ecco le immagini migliori, materiale prezioso, della serie, scene da fine Repubblica, pregando Iddio di esserci, pure la prossima volta.
dicembre 21, 2012

Forse ha ragione Dell’Utri.

Messa natalizia per i parlamentari, preghiere elettorali, suppliche istituzionali, celebra in esclusiva il Cardinal Bagnasco. Le immagini, le avete viste. Ma questa sequenza fotografica, beh, fate voi.

 

 

[Foto di Umberto Pizzi, via Formiche.net]
dicembre 11, 2011

La Chiesa non paga niente.

La vignetta oggi su Liberazione.
Sempre oggi su Il Misfatto de Il Fatto Quotidiano la vignetta “In difesa”.

settembre 28, 2011

La Chiesa si ricorda della questione morale. Era ora!

 

 

 

 

settembre 27, 2011

Aveva ragione Berlusconi.

Mag 18, 2011

C’è chi parla e non fa!

Bagnasco a Lampedusa: “C’è chi parla e non fa”.

Si riferisce forse a qualcuno che conoscete?

Per caso quello che voleva diventare Lampedusano?

marzo 23, 2010

la cattiva coscienza della Chiesa.

A  proposito dell’intervento di Bagnasco sarebbe opportuno ricordare a tutti coloro i quali mettono in dubbio la legge 194, che  i dati parlano chiaro: in Italia siamo passati dalle 175.541 interruzioni di gravidanza del 1988 alle 125.116 del 2007. Ben 50.000 in meno. E, visto l’andamento, il numero è destinato a diminuire. Ditelo ai  conservatori di turno. io, cattolico, se vivessi nel lazio voterei Bonino e non Polverini, e se vivessi in Piemonte voterei Bresso e non Cota. A proposito Cardinal Bagnasco come la mettiamo con il falso in bilancio, la corruzione di giodici, di testimoni, l’evasione fiscale, le amicizie con la mafia? Per arrivare a sostenere così spudoratamente Berlusconi vuol dire che siete proprio alla frutta. E’ scritto “Gesù   entrò poi nel tempio e scacciò tutti quelli che vi trovò a comprare e a vendere; rovesciò i tavoli dei cambiavalute e le sedie dei venditori di colombe 13e disse loro: “La Scrittura dice: La mia casa sarà chiamata casa di preghiera
ma voi ne fate una spelonca di ladri“.
  O no?