Posts tagged ‘car sharing’

dicembre 29, 2012

La città più eco mobile d’Italia è Torino e cresce il car sharing.

Dal VI Rapporto Mobilità eco sostenibile emerge che è Torino la città più sostenibili per la mobilità grazie all’integrazione di un servizio pubblico di trasporto efficiente, la flotta di biciclette condivise e il car-sharing. Lo studio è stato prodotto da Euromobility con il contributo di Bicincittà e FIT Consulting e con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare.

L’indagine ha preso sotto esame 50 città italiane e al secondo posto troviamo Brescia seguita da Parma e Milano al quarto posto; Bologna lascia il sesto posto per scalare il quinto; Bergamo la troviamo al sesto posto, Venezia al settimo posto, Prato si piazza all’ottavo posto e Modena in nona posizione, mentre Ancona entra per la prima volta in classifica al decimo posto. La coda della graduatoria è occupata invece da L’Aquila, Catanzaro e Reggio Calabria.

Continua a leggere: La città più eco mobile d’Italia è Torino e cresce il car sharing

ottobre 4, 2011

Car sharing auto elettriche a Parigi: per gli ambientalisti finta eco soluzione.

autolib a parigi

Autolib servizio pubblico di car sharing con auto elettriche è una realtà. Almeno a Parigi dove oggi parte il servizio. Le reazioni però, proprio da chi dovrebbe esultare per un’iniziativa che tutela qualità dell’aria e che riduce le emissioni di CO2, sono di assoluta critica. Infatti secondo gli ecologisti le auto elettriche sono una soluzione fintamente ambientalista.

Il sistema è ancora in fase di test e sarà accessibile ai cittadini di Parigi e di altri 45 comuni della provincia in ‘Île-de-France dal prossimo 5 dicembre con altre 250 autovetture per arrivare nel 2012 a 2000 auto elettriche che circoleranno in un raggio di 160Km dalla Capitale. Ma non è tutto oro quel che riluce e secondo gli ELLV, ossia Europe Ecologie Les vertes, il potente partito dei verdi francesi in corsa per l’Eliseo nel 2012, queste vetture costruite dal gruppo francese Bolloré non apporteranno vantaggi all’ambiente:

Gli ecologisti denunciano un progetto falsamente ambientalista dai costi tremendamente alti. Questa falsa buona idea non farà che aggiungere delle vetture individuali nella filiera del trasporto, in contraddizione con il Plan de Déplacement Urbain della regione che punta a ridurre il traffico automobilistico.

aprile 12, 2011

A Nizza e Costa Azzurra 210 auto elettriche per il car sharing.

Nizza e la Costa Azzurra si attrezzano per la mobilità sostenibile con 210 auto elettriche divise in 70 stazioni entro il 2012. Il progetto si chiama autoblue e di fatto è un car sharing o come dicono i francesi autopartage e il servizio è prenotabile dal loro sito web. L’obiettivo è sia ridurre il parco auto di Nizza e della Costa Azzurra, sia diminuire l’inquinamento cittadino, ma continuare a garantire comunque la mobilità privata.

Per ora le stazioni disponibili sono 16 attrezzate con 51 auto e i prezzi sono interessanti: per 4 ore al mattino si pagano 20 euro, mentre l’abbonamento mensile di 10 ore costa 50 euro. In ogni stazione sono previste due postazioni per la ricarica di auto elettriche dei privati.

dicembre 26, 2010

E-vai!!!


Car sharing elettrico MilanoAttivato a Milano un nuovo servizio di car sharing a impatto ambientale zero.
La flotta dei veicoli e’ infatti composta da 20 vetture elettriche. 5 colonnine di ricarica sono state installate nei pressi della stazione di Cadorna.
Il noleggio costa 5 euro per la prima ora, 8 euro per 2 ore, 10 per tre, con la quarta ora in omaggio, piu’ una quota annuale di iscrizione di 100 euro.
Da primavera saranno disponibili anche scooter, anch’essi elettrici.
(Fonte: Ecoblog)