Posts tagged ‘camera’

luglio 10, 2013

Democrazia malata.

aprile 3, 2013

Domanda respinta.

Parola “scritta in stampatello, riprodotta in qualsiasi colore e dimensione“, un marchio da registrarsi sotto le voci “servizi personali e sociali per il soddisfacimento di bisogni personali” o “servizi medici, servizi per l’agricoltura, orticultura, silvicoltura“. La domanda fu respinta. Comunque. Per chi ancora non lo sapesse, Giuseppe Grillo, meglio conosciuto come “Beppe”, nel 2007 provò a brevettare “Dio”.

 

 

marzo 17, 2013

Il discorso d’insediamento di Pietro Grasso.

Un discorso nobile, attento alla legalità, alla crisi, alla funzione alta della politica. Speriamo che alle parole seguano i fatti, ma era tempo che si sentiva la necessità di ascoltare parole che sono sembrate una ventata di aria fresca in un ambiente mefitico. Sembra essere stato sconfitto il mercanteggiamento tipico di una mentalità post-togliattiana, di cui D’Alema era stato il pestifero interprete. Se il Pd proseguirà su questa linea la nostra democrazia diventerà più forte e quel partito potrà riscoprire la sua vocazione a gestire il cambiamento e la crisi. Auguriamocelo. Grazie Boldrini, grazie Grasso e grazie a Nichi Vendola e grazie Pierluigi Bersani.

marzo 16, 2013

Ce l’abbiamo fatta!

Grasso Presidente del Senato ! Crepa beròlusconi di merda.

marzo 16, 2013

Libero su Laura Boldrini: “Comunista specializzata in profughi”

Questa l'opinione del quotidiano sulla neo presidente della Camera

Libero è già sul pezzo, via @wikigreg, #opencamera #nonrassegna #Boldrini > twitter.com/nonleggerlo/st…– Nonleggerlo (@nonleggerlo) 16 marzo 2013 Libero saluta così Laura Boldrini, eletta presidente della Camera. Un messaggio di cattivo gusto che scatena la reazione di un utente su Twitter….che non ripetiamo.Più o meno come dire: Berlusconi: truffatore specializzato in troie. 

marzo 16, 2013

Boldrini presidente della camera.

Auguri SEL una donna di SEL è presidente della camera. Quanto durerà non si sa, ma certo è grande la soddisfazione di vedere eletta al posto dello sfascista Fini una donna di sinistra dall’alto profilo morale e che è stata portavoce dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR). Per oltre 20 anni ha lavorato in diverse agenzie dell’Onu. Ha svolto missioni in numerosi luoghi di crisi tra cui: Ex-Jugoslavia, Afghanistan, Iraq, Ruanda, Sudan, Yemen. Se al Senato dovesse risultare eletto il Procuratore Grasso potremmo dire che oggi per il centrosinistra è stata una giornata luminosa.

marzo 2, 2013

Come è composto il movimento cinque stelle.

 

febbraio 26, 2013

Elezioni 2013: gli eletti e i trombati. Camera e Senato: tutti i nomi regione per regione.

I nomi ci sono. Gli eletti a Camera e Senato sono pronti ad affrontare una nuova legislatura, ma c’è anche chi è rimasto fuori. Se tra chi dice addio allo scranno ci sono Antonio Di Pietro, Gianfranco Micciché e Raffaele Lombardo, leader di Mpa ed ex presidente della Regione Sicilia, c’è chi ce l’ha fatta. Come Domenico Scilipoti, l’ex parlamentare dell’Idv che votò la fiducia al governo Berlusconi. Dall’Abruzzo c’è il Pdl Antonio Razzi, un altro deputato dell’Idv passato con Berlusconi nella stessa circostanza.

Tra Camera e Senato entrano anche tra i 40 e i 50 collaboratori di Matteo Renzi, il sindaco di Firenze. Oltre a collaboratori come il capo della segreteria Luca Lotti e la coordinatrice dei circoli nelle primarie Maria Elena Boschi, fra i candidati certi dell’elezione ci sono i vincitori delle primarie per i parlamentari come il vicesindaco di Firenze Dario Nardella, l’assessore comunale Rosa Maria di Giorgi, e il senatore uscente Andrea Marcucci. Fra i parlamentari uscenti, pare eletto certo l’ex ministro Paolo Gentiloni (Lazio 2).

Nello speciale HuffPost, in collaborazione con Repubblica.it, si può consultare l’elenco dei nomi di chi è entrato in Parlamento. Basta cliccare sulla regione, sul partito e si apre una finestra con l’elenco. Lo speciale è in aggiornamento.

Continua a leggere  sul seguente link:  http://www.huffingtonpost.it/2013/02/26/elezioni-2013-gli-eletti-e-i-trombati-tutti-i-nomi-regione-per-regione_n_2764370.html?utm_hp_ref=italy

Fonte Huffington post.

febbraio 26, 2013

Bersani apre a Grillo. Speriano bene!

Il gruppo dirigente del Pd sta valutando la possibilità di formare un governo di scopo con il M5s per attuare alcune riforme: legge elettorale, dimezzamento dei parlamentari, proposte di ambito economico, magari puntando sulla ‘green economy’, tema caro ai cinque stelle e considerato da Bersani nei comizi di campagna elettorale. L’impresa non è semplice, al quartier generale del Pd se lo sono detti stamattina nella riunione con il segretario, presenti da Vasco Errani a Maurizio Migliavacca, Anna Finocchiaro, Enrico Letta, Dario Franceschini. Difficile anche perché l’interlocutore è abbastanza imperscrutabile. Finora Beppe Grillo non si è sbilanciato molto, anche se non ha chiuso le porte, ma resta ancora senza risposta l’interrogativo se il Movimento 5 Stelle, presente in Parlamento con 109 eletti di cui 54 al Senato, voterebbe la fiducia al governo Bersani sulla base di un programma condiviso.

febbraio 26, 2013

Elezioni 2013: continua lo tsunami.

ore 16.00 in Lombardia, dopo 71 sezioni scrutinate (su 9233) Maroni cala al 50,55%, Ambrosoli è al 32,15% Nettamente staccata Carcano (12,81%)

ore 15.50 nel Lazio, dopo 6 sezioni scrutinate (su 5267) conduce Storace (cdx) con 51,3%, segue Zingaretti (csx) 29,3%. Barillari (m5s) al 13,8%

ore 15.45 in Molise, dopo 3 sezioni scrutinate (su 395) conduce Iorio con il 57%, segue Frattura (csx) con il 19,5%, terzo Federico (M5S) al 15,62%