Posts tagged ‘calvizie’

Mag 7, 2013

Una nuova cura contro la calvizie.

TV, IL COMMISSARIO MONTALBANO TV, IL COMMISSARIO MONTALBANO

Contro l’incubo di milioni di uomini, e non solo, ovvero la calvizie, potrebbe presto arrivare un trattamento che si promette risolutivo: e’ stata gia’ battezzata come la ‘cura del vampiro’ e consiste nella somministrazione di iniezioni di plasma arricchito di piastrine e derivato dal sangue prelevato agli stessi pazienti, che porterebbe alla ricrescita dei capelli. La conferma arriva da uno studio italo-israeliano pubblicato sul British Journal of Dermatology.

Secondo Fabio Rinaldi, della International Hair Research Foundation e Universita’ di Brescia, e colleghi, la soluzione di plasma Prp stimolerebbe nuove cellule staminali sotto la cute, facilitando la ricrescita dei capelli. Lo studio e’ stato condotto su 45 volontari affetti da alopecia areata (che colpisce in media il 2% della popolazione, incluse donne e bambini, e contro cui non sono disponibili ad oggi trattamenti curativi o preventivi): divisi in tre gruppi, a ogni volontario e’ stata iniettata sulla meta’ del cuoio capelluto la soluzione Prp o, in alternativa, un altro trattamento o una soluzione placebo.

luglio 18, 2012

Un farmaco anti-calvizie maschile, ed effetti collaterali quali disfunzione erettile e calo della libido.

propecia

12:30 am | Gli uomini che assumono il farmaco Propecia o Finasteride per combattere la calvizie possono incorrere in spiacevoli effetti collaterali: disfunzione erettile, calo della libido, difficoltà di orgasmo e…/ Leggi tutto

giugno 27, 2012

Follicoli “sopiti” in soggetti che soffrono di calvizie.

I delle persone che soffrono di sono intrappolati in una specie di ‘’. Lo hanno scoperto gli scienziati de L’Oreal di Parigi, che hanno presentato i loro risultati di fronte alla Societa’ Europea di Ricerca sul Capello di Barcellona. “Il follicolo si trova come in uno stato dormiente’ che gli impedisce di produrre nuovi capelli. Questa scoperta ci aiutera’ a sviluppare nuovi trattamenti per combattere questo problema”, ha spiegato Bruno Bernard, che ha guidato il gruppo di ricerca.
Secondo gli studiosi, questo periodo di latenza potrebbe essere interrotto fornendo al follicolo gli stimoli giusti, in modo da poterlo riattivare.

Mag 17, 2012

Tricologi lanciano allarme perdita di capelli nei giovani adolescenti: coinvolti uno su cinque.

I film ci propongono sempre l’immagine dei giovani con i lunghi e scarmigliati usati come bandiere della loro sfida generazionale: tuttavia l’iconografia comune non sembra affatto corrispondere al vero e i dati relativi alla dei nelle fasce giovanili e’ allarmante.

 

Ben il 18% degli italiani, uno su cinque, ha infatti problemi di di . Lo afferma una ricerca promossa su un campione di 10 mila ragazzi italiani con la collaborazione di oltre 100 dermatologi sparsi su tutto il territorio nazionale da “IHRF, fondazione di ricerca per la patologia sui ” presieduta dal Prof. Fabio Rinaldi, dermatologo a Milano. Secondo lo studio l’acuirsi dei fenomeni di si concentra soprattutto tra i 12 e i 20 anni e colpisce maggiormente i maschi (60% dei casi) rispetto alle ragazze che hanno invece problemi in una percentuale del 40% anche se il loro numero sta aumentando decisamente. La maggior parte di questi (sia maschi che femmine) manifesta la forma di alopecia androgenetica (cioe’ la forma piu’ comune di ). Nella maggior parte dei casi questi ragazzi hanno che diventano sempre piu’ fini, una accentuata, un aumento della secrezione del sebo, fino a sviluppare un vero e proprio diradamento. In tutti questi casi la causa e’ per lo piu’ genetica, legata alla trasmissione di un errore sui geni del ereditati dalla madri.

aprile 22, 2012

Cellule staminali contro la calvizie.

Ha la rosa, grinzosa e completamente glabra, fatta eccezione per un paio di baffi e un piccolo ciuffo di peli neri sulla schiena.

 

A guardarlo non si direbbe ma proprio da lui, un piccolo topo ‘nudo’, potrebbe arrivare la risposta a un problema che da sempre tormenta i maschi di ogni latitudine: i grigi o, peggio ancora, la calvizie. La speranza arriva da un gruppo di scienziati giapponesi della Tokyo University of Science, che in un esperimento pubblicato su ‘Nature Communications’ assicurano di aver trovato il modo di restituire agli uomini che invecchiano i di quando erano ragazzi: folti e, soprattutto, del colore originario.
Il segreto per dire addio a riporti e tinte dalle sfumature piu’ improbabili si nasconde nelle della , dalle quali il team nipponico e’ riuscito a ottenere in laboratorio nuovi e vitali, trapiantandoli con successo nel roditore. Gli autori sperano che la tecnica possa funzionare anche nell’uomo, confidano di avviare i primi test clinici in 3 anni circa, e di mettere a disposizione la terapia entro un decennio.

marzo 23, 2012

Molecola della calvizie: scoperta negli USA.

Identificata una responsabile della . La scoperta, ad opera di ricercatori americani, potrebbe portare a nuovi trattamenti per la causa piu’ comune della di , un ‘dramma’ che affligge 8 uomini su 10 sotto i 70 anni. Lo studio e’ pubblicato su ‘Science Translational Medicine’.

 
L’equipe dell’universita’ della Pennsylvania ha trovato livelli anomali di una , chiamata (), nel di uomini con androgenetica: nel dettaglio, la molecola e’ presente nelle aree colpite da tre volte di piu’ rispetto a quelle ancora popolate da . Sia negli esseri umani, sia in modelli animali utilizzati successivamente come controllo, la (e il suo derivato 15-dPgj2) blocca la crescita dei .

E lo fa attraverso un recettore che potrebbe essere un bersaglio terapeutico promettente per risolvere il problema negli uomini, ma anche nelle donne alle prese con chiome che cadono o si diradano.
“Un’altra era nota per avere un ruolo nella crescita dei , ma i risultati che abbiamo ottenuto sono sorprendenti: non si era mai pensato che queste molecole avessero una parte anche nella dei ”, afferma George Cotsarelis, dermatologo e primo autore dello studio. Lo stesso gruppo di ricerca coordinato da Cotsarelis, lo scorso anno, aveva identificato le cellule staminali nei .

marzo 7, 2012

Trapianto capelli: nuova tecnica per impiantare follicoli dei peli delle gambe

Nuove frontiere per combattere la : per risultati naturali si punta sull’uso di  di altre parti del corpo
Trapiantare i  delle gambe sulla testa di uomini che devono fare i conti con una incipiente potrebbe rivelarsi una valida soluzione per una chioma più naturale

Lo suggerisce dalle pagine della rivista Archives of Dermatology Sanusi Umar, consulente di dermatologia presso l’Università della California di Los Angeles. A detta dell’esperto d’oltreoceano i  delle gambe avrebbero una struttura più simile a quella dei  della zona anteriore della testa, in genere la prima a subire un diradamento.
GLI EFFETTI – Il dermatologo ha per ora testato il nuovo approccio in due pazienti con risultati incoraggianti come si legge sulla rivista scientifica. In un caso ha utilizzato esclusivamente  delle gambe per ricreare la linea di  originale sulle tempie del proprio paziente, trapiantando ben 1025 piliferi. Nel secondo caso, invece, ha utilizzato sia  delle gambe (circa 1000) sia 600  prelevati da altre aree del capo. In entrambi i casi il  ha dato vita, nei nove mesi successivi, ad una attaccatura dei  dall’aspetto morbido e naturale . Il 75-80 per cento dei  trapiantati si è allungato nel suo nuovo «alloggiamento» e, a 3-4 anni di distanza, la perdita di  trapiantati è stata minima.

febbraio 23, 2012

Dieta tisanoreica! che è?

Lo spirito intraprendente e imprenditoriale del suo inventore ha fatto approdare in Parlamento la sua punta di diamante: la dieta tisanoreica.

Eh sì, in un settore sempre a caccia di streghe che con magici artifici possano controllare e buttare giù l’ago della bilancia, Gianluca Mech fa scalare alla sua tisanoreica la vetta della politica italiana.

Infatti si legge nel suo blog che è stata presentataLa manovra dietetica in Parlamento“, con l’obiettivo di promuovere proposte concrete che aiutino a ridurre il tasso di obesità in Italia e i relativi costi per lo Stato.

Che la dieta tisanoreica sia il viatico parlamentare per combattere l’aumento di peso?

dieta-tisanoreica.jpg

Continua la lettura

novembre 26, 2011

La caduta dei capelli, non è solo un problema estetico, ma anche di salute.

Trovare più capelli sulla spazzola in autunno è normale, trovarne troppi, mentre sulla parte superiore della testa si nota magari un diradamento, è il segnale di una situazione da affrontare, ma senza preoccuparsi. Oggi la caduta dei capelli si può risolvere con delle cure efficaci cosmetiche, prodotti piacevoli e facili da usare, che aiutano a essere costanti nella cura anticaduta e che migliorano subito l’aspetto dei capelli. Alla base di una consistente caduta dei capelli possono eserci varie ragioni, vediamo quali
Leggi tutto l’artico

settembre 7, 2011

Il grasso del cuoio capelluto aiuta la ricrescita dei capelli.

Secondo i ricercatori dell’Università di Yale (New Haven, Stati Uniti) le di presenti nel sono la fonte delle che promuovono la dei .

La notizia, pubblicata dalla rivista Cell, apre nuove strade per invertire il fenomeno della calvizie. Gli studiosi hanno dimostrato che gli adipociti presenti nella pelle si rigenerano parallelamente al ciclo di del capello: i loro precursori quadruplicano infatti quando il follicolo pilifero – la struttura da cui origina il capello – inizia a crescere.