Posts tagged ‘boccassini’

giugno 24, 2013

Scappa Silvio scappa!

https://i2.wp.com/www.mindedizioni.com/wordpress/wp-content/uploads/2012/07/galera-381x620.jpg   Silvio Berlusconi condannato a 7 anni di reclusione per concussione per costrizione e per prostituzione minorile. Inoltre il leader del Pdl è stato condannato all’interdizione perpetua dai pubblici uffici all’interdizione legale. Questa è la sentenza dei giudici della quarta sezione penale del Tribunale di Milano. Il Cavaliere è imputato di concussione e prostituzione minorile. L’accusa aveva chiesto 6 anni di reclusione, altrettanti di interdizione legale e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici. I giudici del processo con la sentenza per Berlusconi, hanno disposto la trasmissione degli atti alla Procura affinché valuti le presunte false testimonianze rese da alcuni testimoni nel corso del dibattimento.

La giustizia anche se lenta fa sempre il suo cammino. Dio ti ringrazio.

Mag 19, 2013

Eiaculazione da Tiffany.

Audrey Hepburn come Ruby Rubacuori, paragone leggermente azzardato, in prima pagina del Giornale di oggi.

Ruby è proprio come Audrey, usa il sorriso in cerca di riscatto. Furba e disincantata, Karima incarna l’eterno modello della ragazza che ha fretta di dimenticare da dove viene. Signora Boccassini, si riguardi “Colazione da Tiffany”

 

 

[Vostri suggerimenti per il titolo del post: “Eiaculazione da Tiffany” (gettonatissimo), “Colazione da Truffamy (Massimo Albertini), “Con lo zione su Tiffany” (Francesco Vutano), “Erezione da Tiffany” (Patrick Lo Pinto), “Svestizione da Tiffany” (Patrizia Vassallo), “Cena elegante da Tiffany” (Stafano Baglio), “Coll’anziano da Tiffany” (Parcesepulito), “Prostrazione da Tiffany” (Niccadels), “Collezione di Piffery” (Gabriele Grasselli), “Concussione per Tiffany” (Carlo Slow), “Minzione da Tiffany” (Peterson), “Prostituzione da Tiffany” (Giuseppe Perini), “Polluzione da Tiffany” (tanti), “Culi arzilli da Tiffany (Sparks from the sky), “Depilazione da Tiffany” (Nunzio Ezio), “Collezione di Tafani” (Luigi Pagliara), “Break fist in Tiffany” (Davide Gandolfi) … (in aggiornamento)]

Mag 14, 2013

Anche il magnifico duce era benvoluto da tutti gli italiani.

Mag 14, 2013

Furbizia orientale e parculaggime meneghina.

 

sereotipi-processo-berlusca-bocassini-il-manifesto

Processo per concussione e prostituzione minorile, cosucce. Boccassini chiede 6 anni per Berlusconi.
Durante la requisitoria: “Ruby furbizia orientale“. La vignetta oggi su il manifesto.
Sempre oggi su il manifesto, Alemanno e la marcia per la vita.

Mag 14, 2013

A proposito dei problemi del paese.

Clicca, ingrandisci. Sono focalizzati sui problemi del Paese.

Mag 12, 2013

Il terrorista pornonano ne ha inventata un’altra.

Berlusconi: Io come Enzo Tortora…

E la figlia di Tortora fa sapere: Mio padre tutta un’altra storia!
http://video.leggo.it/index.jsp?videoId=7791&idSezione=51 — con Michela Napoleoni

marzo 16, 2013

E’ guarito, purtroppo.

ottobre 21, 2012

Quanti ricordi!

ottobre 21, 2012

Solo grandi trombate.

Deposizione spontanea.
Un patetico tentativo di ribaltare
ciò che tutti conoscono.
Una stretta di mano alla Bocassini,
proprio quella ritratta nelle maschere
usate nelle feste di corte …
Mag 10, 2011

Fermiamo questo pazzo criminale, votiamo compatti Pisapia sindaco.

Silvio Berlusconi determinato: le elezioni saranno un referendum sui giudici

“Se domenica vinco blocco tutti i miei processi”: il virgolettato, più o meno, è di Silvio Berlusconi, e lo riportano (salvo smentite, che arrivano puntuali di solito in tarda mattinata) Liana Milella e Francesco Bei su Repubblica. E, secondo il premier, le elezioni amministrative avranno un significato politico ben chiaro: se si vince, sarà il risultato di una campagna elettorale tutta giocata sui problemi con la giustizia di Berlusconi, e quindi vinta. Con conseguenze ben chiare:

«Chi ci vota domenica prossima vota contro la Boccassini e De Pasquale, questo deve essere chiaro a tutti». È l’effetto «referendum » quello che Berlusconi punta a ottenere con le elezionisimbolo a Milano. Una battaglia giocata tra il Cavaliere e il palazzo di giustizia, che sarà decisa ai voti: se Letizia Moratti dovesse vincere al primo turno, per Berlusconi quella sarà stata una «sonora sconfitta» dei pm, visto che proprio sulla iper-politicizzazione della campagna amministrativa ha giocato le sue ultime uscite in campagna elettorale. È questo il senso del crescendo di toni usati dal capo del governo contro i magistrati, persino nel giorno dedicato al ricordo delle toghe vittime del terrorismo. «O me o loro», continua a ripetere in queste ore. Pronto a far ripartire immediatamente tutto il pacchetto giustizia in caso di un exploit elettorale che gli restituisca la forza perduta. «È vero — ha detto a proposito della commissione d’inchiesta sulla magistratura — è tanto che ne parliamo. Finora mi sono fatto convincere da chi mi consigliava di non forzare la mano, ma se vinciamo a Milano la facciamo per davvero, anzi sarà la prima cosa che partirà».