Posts tagged ‘bibbia’

marzo 8, 2011

Elezioni anticipate.

 Secondo Harold Camping, leader della setta religiosa californiana Family Stations, il Giorno del Giudizio sarà il 21 maggio 2011. Lo ha scoperto reinterpretando la Bibbia. Finalmente elezioni anticipate!

dicembre 23, 2010

Veneto. La Regione dona una copia della Bibbia agli studenti delle primarie

L’assessore Donazzan invia una lettera ai dirigenti scolastici: «La deriva laicista non è una risposta efficace»

Una copia della Bibbia sarà donata dalla Regione Veneto a tutti gli studenti delle scuole primarie del territorio.

L’iniziativa, promossa dal presidente della Regione Luca Zaia, è stata annunciata dall’assessore veneto all’Istruzione Elena Donazzan con una lettera inviata oggi a tutti i dirigenti scolastici. «Siamo convinti che la deriva laicista, spesso ancorata ai dettami del relativismo e del nichilismo – scrive Donazzan -, non possa essere una risposta efficace in un mondo in continua evoluzione, pur nel doveroso riconoscimento del patrimonio di valori in cui si riconoscono le nostre Istituzioni, compreso ovviamente il mondo scolastico».

 

Magari una copia della Costituzione sarebbe risulatta più credibile.
ottobre 15, 2010

Geocentrismo? Sì grazie.

 Ebbene sì, ci sono persone che credono seriamente che la Terra sia al centro dell’universo e che Galileo avesse torto; si riuniranno a novembre nell’Indiana. Si pagano 50 dollari d’ingresso, pasto compreso. Phil Plait esamina le loro argomentazioni e arriva a una conclusione molto pragmatica: il geocentrismo va benissimo come sistema di riferimento in molte situazioni normali, perché semplifica le cose. Va bene fino a quando occorre fare i calcoli per lanciare una sonda spaziale: allora la semplicità va a farsi benedire. Ma non è l’unico sistema di riferimento valido come sostengono i geocentristi che brandiscono la Bibbia.(il disinformatico)

settembre 16, 2010

In vendita un’edizione più moderna della Bibbia.

Talmente moderna che a……                                                                                                                                                                                                                                                          resuscitare Gesù ci pensa Belen Rodriguez

. … la manna contiene solo lo 0,5% di grassi 
. …Dio dice: “Tu, donna, partorirai al Policlinico di Messina”.                                                                                                                                                    …..Gesù è stato prelevato dal Mossad e adesso è recluso in una località sconosciuta. 

 …lo Spirito Santo suggerisce a Maria di toccarsi più spesso
 …Feltri ha un dossier su Pilato (Daniele Luttazzi blog)

settembre 14, 2010

Ricoverate la Gelmini.

 Una proposta che farà discutere. «La lettura della Bibbia nelle scuole è un’iniziativa a cui sono favorevole come ministro, come credente e come cittadina italiana». Lo scrive il ministro dell’Istruzione Maria Stella Gelmini sul periodico cattolico «Famiglia Cristiana”

Io ci sto a condizione che si leggano anche il Corano,  i testi Buddisti, e tutti i testi sacri delle altre fedi.

Chissa chi è il pusher della Gelmini, fatevi dare l’indirizzo.

marzo 19, 2010

Il Papa, la Tv e Aldo Busi.

 John Boswell in una relazione presentata alla quarta Biennial Dignity International Convention di San Diego affermava“L’omosessualità”, così scrisse Platone, “è considerata tanto vergognosa dai barbari e da coloro che vivono sotto governi dispotici quanto la filosofia è considerata altrettanto vergognosa dalle stesse persone, perché , a quanto pare, interesse di quei governanti che grandi idee vengano inculcate nei loro sudditi, oppure amicizie solide o amore appassionato – tutte cose che l’omosessualità è in grado di generare”.
Nella sua relazione che tratta dell’atteggiamento della comunità cristiana nei confronti dell’omosessualità nel corso dei secoli, l’illustre storico afferma che “Fino all’undicesimo, dodicesimo secolo, sembra non vi fosse conflitto tra vita cristiana e l’omosessualità. Esempi di vita gay si trova in ogni luogo nell’XI  e nel XII secolo: nell’arte, nella poesia, nella musica, nella storia, ecc. La forma più popolare di letterature di quel tempo, anche di letteratura eterosessuale, riguarda amanti dello stesso sesso di un tipo e dell’altro.

Dopo il  XII secolo, l’accettazione e la tolleranza per l’amore gay sembra scomparire con sorprendente rapidità. Ad iniziare dall’anno 1150 circa, ci fu un’improvvisa fiammata di intolleranza nei confronti dei gay. San Tommaso tentò di dimostrare che l’omosessualità era in qualche modo contraria alla natura, l’obiezione più familiare era che la natura aveva creato la sessualità per la riproduzione e usarla per altri scopi sarebbe stato violare la natura stessa. San Tmmaso in buona sostanza non fece altro che  adeguarsi ai pregiudizi popolari del tempo. Anche se  l’omosessualità non  prendeva la propria autorevolezza dalla Bibbia e da altre preziose tradizioni della morale cristiana, alla fine divenne comunque parte del pensiero teologico cattolico. Platone, riguardo alla società di circa 2400 anni fa, osservava che “dovunque viene stabilito che è cosa vergognosa essere coinvolti in relazioni omosessuali, ciò è dovuto alla malizia del legislatore, al dispotismo dei governanti e alla codardia da parte dei governati”. Concludendo la sua relazione Boswel afferma “Abbiamo precedenti ecclesiastici in abbondanza per incoraggiare la chiesa ad adottare un atteggiamento più positivo. Dobbiamo usarli. Come un arcivescovo gay ha scritto nel XII secolo, “non siamo stati noi ad insegnare a Dio come amare, ma è stato Lui ad insegnarlo a noi. Ha reso la nostra natura piena di amore”.
Un suo contemporaneo scrisse, “Amare non è mai un crimine. Se fosse sbagliato amare, Dio non avrebbe costretto anche il divino ad amare”. Queste affermazioni sono nate all’interno della comunità cristiana, frutto della fede cristiana. La nostra comunità cristiana può e deve poter ricordare il suo credo originale, la sua precedente capacità di accoglienza. Nostro compito è fare in modo che ce se ne ricordi.” Se è vero quello che Busi ha detto in televisione circa la presunta omofobia del Papa nei confronti degli omosessuali, e se è vero che la Chiesa, sta rinnegando se stessa, perché Aldo Busi è stato cacciato dalla televisione? Perché è un uomo di cultura o perché è un omosessuale che non si vuole ridurre ad essere la Platinette di turno?