Posts tagged ‘: Ben Bernanke’

luglio 18, 2013

Big Ben non dice stop.

bernanke_boo_hiss

Ieri si è svolta una nuova audizione del presidente della Federal Reserve davanti al Congresso degli Stati Uniti, un appuntamento che si ripete due volte l’anno e che negli ultimi 3 ha segnato quasi plasticamente la distanza tra la politica e la “tecnica” della banca centrale degli Stati Uniti. Da quando la Fed è impegnata nei Quantitative Easing, infatti, l’occasione della presenza di Bernanke diventa una sorta di tiro al piccione in cui i Repubblicani – e Bernanke proviene da quell’area politica – attaccano il capo della Fed accusandolo di aver ridotto il dollaro a carta straccia.

Continua a leggere »

gennaio 1, 2013

Due modi diversi di fare il banchiere centrale.

DRAGHI_BERNANKE_high_1352316798.43

Chiudiamo l’anno con la segnalazione di due articoli sui differenti comportamenti delle banche centrali in Europa e negli Stati Uniti. Un tema che tornerà sicuramente alla ribalta durante il 2013.

Continua a leggere »

dicembre 18, 2012

Perché l’Europa è in crisi e gli Stati Uniti sono in ripresa?

Relazioni-Usa-ed-Europa_teaser

Paolo Mesasse, in un articolo per Economonitor (qui il Italiano su Linkiesta) analizza alcuni grafici molto interessanti sulle differenze tra Stati Uniti ed Europa. Li presentiamo e commentiamo in modo un po’ diverso rispetto a quello dell’autore dell’articolo.

Continua a leggere »

settembre 28, 2012

La BCE è l’unica banca centrale del mondo che detta la politica economica ai governi.

Avete mai sentito Ben Bernanke (il capo della FED) dire ad Obama quale politica economica seguire? Mario Draghi e gli altri dirigenti della BCE, invece, parlano diffusamente dell’argomento, spiegando ai governi europei cosa devono fare. A scoprire la differenza uno studio della stessa BCE, come spiega Gustavo Piga sul suo blog.

Continua a leggere »

settembre 18, 2012

I limiti del Quantitative Easing.

di Andrea Terzi per Keynes Blog(*)

Proviamo a decifrare il senso e le conseguenze dell’ultima mossa della Fed. Cosa ha detto Bernanke? Che riprenderà a fare il Quantitative Easing e cioè acquisterà titoli legati ai mutui immobiliari dalle agenzie governative che erogano quei mutui.
Ciò servirà a stimolare un calo dei tassi sui mutui e quindi promuovere l’acquisto privato di immobili, che a sua volta farà decollare i prezzi delle case, farà sentire le famiglie americane più ricche e ne sproner