Posts tagged ‘bassa natalità e pochi aborti’

dicembre 13, 2009

Meno aborti e più medici obiettori

Le donne italiane, comprese le minorenni, ricorrono sempre meno all’aborto. A praticare l’interruzione volontaria di gravidanza sono sempre più straniere. Aumenta anche il numero dei medici obiettori. Gli aborti continuano a diminuire. Le italiane ricorrono sempre meno all’interruzione volontaria di gravidanza, dimostrando in questo modo di non utilizzare l’IVG come strumento di pianificazione familiare. I dati contenuti nella Relazione annuale del ministro della Salute al Parlamento sull’attuazione della legge 194 confermano che il numero di aborti è diminuito ulteriormente: nel 2008 sono state effettuate 121.406 IVG (di cui circa 80 mila tra donne italiane), con un decremento del 4,1% rispetto al dato definitivo del 2007 (126.562 casi) e un decremento del 48,3% rispetto al 1982, anno in cui si è registrato il più alto ricorso all’IVG (234.801 casi). Inoltre, la percentuale di aborti ripetuti riscontrato in Italia è tra le più basse a livello internazionale. Questi dati fanno capire quanto sia strumentale tutta l’opposizione ce i rappresentanti del governo stanno facendo contro la pillola RU486.