Posts tagged ‘baciamano di berlusconi a gheddafi’

giugno 3, 2012

L’amico Assad.

Era solo il 27 marzo 2010, cioè due anni fa e Berlusconi presente al summit della lega araba si incontrava con Gheddafi ma anche con il prresidnete siriano Assad. Berlusconi ha quindi ricordato gli «speciali rapporti di amicizia e collaborazione» tra l’Italia e il mondo arabo, la Libia in particolare: «La firma del Trattato di Amicizia, il 30 agosto 2008 a Bengasi, ha segnato un momento storico per i nostri Paesi». Poi nel corso di un colloquio, Berlusconi ha invitato Assad a Roma e il leader siriano ha ricambiato l’invito, dopo la recente visita del Presidente della Repubblica Napolitano in Siria. Il turbolento scenario mediorientale e l’area mediterranea sono stati i temi al centro del colloquio. Assad si è anche informato delle condizioni del premier dopo l’aggressione subita a Milano poco prima di Natale: il Cavaliere gli ha mostrato con un cenno della mano il segno lasciato sul suo volto dalla statuetta, ma poi ha rassicurato il suo interlocutore dicendogli di essere in gran forma. Berlusconi e Assad hanno discusso comunque anche di iniziative di cooperazione culturale tra Roma e Damasco.

febbraio 23, 2011

Vite Parallele.

 Gheddafi: “Manifestanti ratti pagati dai servizi stranieri.” (22/02/2011, repubblica.it)
Berlusconi: “Pagano ragazze per mentire.” (29/11/2010, corriere.it)
2. Gheddafi: “Tutto il mondo ci guarda con rispetto e con timore grazie a me, compresa l’Italia” (22/02/2011, repubblica.it)
Berlusconi: “Siamo assolutamente stimati nel mondo, come mai nel passato.” (31/10/2010, politicamentecorretto.com)
3. Gheddafi: “C’è calma e sicurezza nel Paese.” (22/02/2011, repubblica.it)
Berlusconi: “L’Italia sta bene, niente crisi.” (13/08/2011, corriere.it/Giulio Betti)