Posts tagged ‘aspettativa di vita’

aprile 30, 2013

Salute: italiani piu’ longevi ma obesi. E psicofarmaci contro la crisi

 

Salute: italiani piu' longevi ma obesi. E psicofarmaci contro la crisi

 

(ASCA) – Roma, 29 apr – Malgrado la crisi e i cattivi stili di vita troppo spesso adottati, la sedentarieta’ o il consumo smodato di alcolici, la salute degli italiani sembra migliorare: e’ questo il ”paradosso degli italiani”, evidenziato anche dal trend in aumento della speranza di vita (dal 2007 al 2011 i maschi hanno guadagnato 0,7 anni e le femmine 0,5 anni), in particolare per gli uomini che riducono la distanza rispetto alle donne (trend in atto dal 1979). Lo rivela il rapporto Osservasalute, analisi dello stato di salute della popolazione e della qualita’ dell’assistenza sanitaria nelle Regioni italiane presentata oggi a Roma all’Universita’ Cattolica. Pubblicato dall’Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane che ha sede presso l’Universita’ Cattolica di Roma e coordinato da Walter Ricciardi, direttore del Dipartimento di Sanita’ Pubblica del Policlinico Gemelli di Roma, il Rapporto e’ frutto del lavoro di 184 esperti di sanita’ pubblica, clinici, demografi, epidemiologi, matematici, statistici ed economisti, distribuiti su tutto il territorio italiano, che operano presso Universita’ e numerose istituzioni pubbliche. […]

gennaio 12, 2012

Longevità: sono i telomeri a determinarla.

Una  ricerca sul diamante mandarino, un piccolo uccello canterino, ha trovato una correlazione significativa  tra la lunghezza del ciclo di vita dell’individuo e la lunghezza delle parti terminali dei .

Finora  la correlazione era stata solo ipotizzata sulla base di dati sperimentali non conclusivi. Gli studiosi hanno esaminato la lunghezza dei di 99 esemplari in diversi momenti della vita, dal nido alla morte.

La lunghezza dei è un forte fattore predittivo della longevità: la correlazione statisticamente significativa è stata riscontrata nel diamante mandarino (Taeniopygia guttata), un piccolo uccello della famiglia degli Estrildidi, nell’ambito di uno studio condotto presso il College of Medical, Veterinary, and Life Sciences dell’Università di Glasgow e del Centre for Ecology and Conservation, College of Life and Environmental Sciences dell’ Università di Exeter, nel Regno Unito, e pubblicato ora sui“Proceedings of the National Academy of Sciences”.

febbraio 27, 2011

SALUTE: OMS, 17 CITTA’ ITALIANE FRA LE 30 PIU’ INQUINATE D’EUROPA.

 La situazione ambientale relativa alle emissioni di polveri sottili da trasporto urbano rimane critica nelle maggiori citta’ italiane. E’ l’allarme lanciato dal Centro Europeo Ambiente e Salute OMS che rilo’eva come secondo dati recenti, nel 2010, 48 capoluoghi di provincia abbiano superato il limite giornaliero di 50 microgrammi per metro cubo (mg/m3) di polveri sottili oltre i 35 giorni consentiti dalla legge. Una situazione confermata dalle stime dell’Agenzia Europea per l’Ambiente,che riporta 17 citta’ italiane tra le prime 30 citta’ europee piu’ inquinate, con Torino, Brescia e Milano ai primi posti della classifica.

A Roma la concentrazione media annua di polveri sottili rilevata da centraline di fondo urbano situate nei parchi, corrisponde a oltre 30 mg/m3 ed e’ piu’ elevata della media europea EU15 che e’ pari a 24,6 mg/m3.

”Il PM emesso dal trasporto su strada rappresenta la principale fonte di emissione di particolato nelle aree metropolitane italiane ed il suo impatto continua a rappresentare un problema di sanita’ pubblica considerevole.

In Italia ogni cittadino perde in media 9 mesi di vita per esposizione al particolato”, afferma Marco Martuzzi, responsabile impatto ambientale sulla salute del Centro Europeo Ambiente e Salute OMS. ”Morti premature e malattie croniche ed acute seguitano a colpire individui e famiglie; la diminuzione dell’attesa di vita e della capacita’ produttiva pesa sulla nostra societa’; ed infine il costo di migliaia di ricoveri ospedalieri indebolisce il nostro sistema sanitario”.