Posts tagged ‘android’

novembre 20, 2011

Samsung Galaxy S: arriva l’aggiornamento ad Android 2.3.5 in UK.

Samsung sembra non dimenticare le “vecchie” glorie, infatti dopo aver aggiornato recentemente i top gamma, come Galaxy S II e Galaxy Note, ha iniziato il roll-out ufficiale della versione Android 2.3.5 Gingerbread anche per Galaxy S. I primi a poter sfruttare le features di questa release sono alcuni utenti del Regno Unito che hanno ricevuto Android 2.3.5 tramite Kies durante la giornata di ieri. Le novità e le migliorie presenti su questa release per Galaxy S sono tante e sono state anche confermate dagli utenti.

agosto 3, 2011

Google sceglie i Processori OMAP4 per Ice Cream Sandwich


Ormai è un classico, ogni volta che arriva una nuova versione di OS Android, Google lo presenta con un proprio terminate che contiene le caratteristiche hardware ottimali per quella versione di OS e da quando quando si parla di Ice Cream Sandwich sono cominciate a circolare voci sulle possibili specifiche che supporterà e oggi grazie ad una e-mail intercettata sappiamo qualcosa in più almeno per quanto riguarda il processore che con ogni probabilità sarà un Texas Instruments OMAP4.

Quando recentemente è stato annunciato Honeycomb, Google si è affidata a NVIDIA per la fornitura dei processori e la conseguenza è stata che praticamente tutti i tablet (salvo alcune eccezioni) sono dotati di questo processore generando un notevole giro d’affari per il produttore, se consideriamo che il nuovo sistema operativo di Mountain View supporterà sia tablet che smartphone c’è da immaginare che in casa TI stiano facendo i salti di gioia.

A questo punto bisogna solo aspettare di conoscere chi sarà ad assemblare i vari pezzi del prossimo Google Phone che a detta di Andy Rubin viene sviluppato seguendo questa filosofia:

“What we do is pick our partners, a semiconductor partner, an operator, and an OEM and then combine them all together. This is the device that engineers have on their desk when they come in the morning.”

 

luglio 31, 2011

L’atteso tablet Asus Eee Pad Slider debutta in Sudafrica.

Asus Eee Pad Slider è il tanto atteso tablet con sistema operativo Android che si aspetta da tempo, con la sua scheda tecnica di buon livello e soprattutto per la presenza della tastiera completa QWERTY integrata. Con un movimento che ricorda da vicino gli smartphone come i vari HTC Tytn, Nokia N97 e Nokia E7, è lo schermo a muoversi e a disporsi in modalità panoramica con una posizione obliqua rispetto al piano. Debutterà curiosamente in Sudafrica per un prezzo di 5999 R ossia circa 600 euro.

Presentato insieme a tutti gli altri tablet Android e Windows 7 dalle forme più particolari, Asus Eee Pad Slider si distingueva appunto per la presenza della tastiera completa QWERTY sfruttabile grazie al movimento del display da 10 pollici IPS touchscreen capacitivo.

Le foto qui sopra sono state tratte dalla pagina ufficiale di Asus Sud Africa su Facebook e ritraggono per la prima volta il modello così ad alta definizione e in così tante angolazioni. Il sistema operativo montato sarà Android 3.1 Honeycomb con una finestra aperta su Android 3.2 non appena sarà reso disponibile.

La scheda tecnica di Asus Eee Pad Slider include un processore dual core Nvidia Tegra 2 a 1GHz, Bluetooth, GPS con bussola digitale, Wi-Fi, fotocamera da 5 megapixel sul retro e da 1.2 megapixel sul fronte per videochat e videochiamate. Quando arriverà in Italia? Dopo l’estate.

luglio 18, 2011

Google Voice Search: cercare a voce.

Se visitate Google.com invece del vostro Google locale, nella casella di ricerca c’è l’icona di un microfono: cliccatevi sopra e dite ad alta voce cosa state cercando. Google cercherà di decifrare la vostra voce e di restituirvi i risultati. Serve naturalmente un computer con microfono e bisogna esprimersi nella lingua per la quale è impostato il browser (con Chrome funziona). Divertimento, equivoci e imbarazzi sono garantiti (Google).

ottobre 7, 2010

Le novità di Facebook: download dei dati e chat di gruppo.

Special event del social network, che convoca i giornalisti per svelare i propri progetti futuri: “Non siamo solo un sito, aspiriamo ad essere una piattaforma globale”, dice il fondatore, Mark Zuckerberg, che rilancia: “Vogliamo riprodurre sul sito le dinamiche della vita reale”.

  Facebook: convoca i giornalisti ad uno special event. Parte il tam tam degli appassionati di tecnologia: ecco, ci siamo, Mark Zuckerberg ed i suoi si apprestano, finalmente, a lanciare il Facebook Phone, il mobile system che riuscirebbe a mettersi in concorrenza con Android, il sistema operativo per cellulari ideato e distribuito da Google 

PORTALE SOCIALE – E invece, lo staff del social network delude gli intervenuti: nessuna grande rivelazione sensazionale, come sarebbe stato il FB Phone, ma una serie di novità importanti che riguardano il portale ed il suo funzionamento. 

FACEBOOK ZIP – Così, Facebook annuncia: ci sono tre cose da spiegare. Primo, è diventata via via cruciale la condivisione delle proprie informazioni non solo con i propri amici, ma anche inter-piattaforma. Così, da oggi, Facebook consente di scaricare tutto il proprio log su disco fisso. Parliamo di Facebook Zip: “Noi vi mandiamo una mail e voi potete scaricarvi un archivio con dentro tutti i vostri contenuti”. Secondo: una dashboard complessiva che consenta di gestire simultaneamente tutti i permessi coinvolti nelle apps di Facebook. E, infine, il terzo annuncio: “Fra addetti ai lavori ne parliamo come del più grande problema nel social networking”, spiega lo staff di Zuckerberg. La questione riguarda la gestione dei gruppi: “Abbiamo reso facilissimo”, spiegano, “il condividere informazioni con tutti i contatti o solo con gli amici. Ma in molti pensano che non sia abbastanza: perchè parlare della mia ultima sessione di jogging a chi della corsa non interessa niente?”. Attraverso la nuova app, Facebook Gruppi, si potrà accedere anche a una chat collettiva: “Gruppi assomiglierà più o meno ad un gestore di chat room specializzate”, spiega lo staff.(informazione libera)