Posts tagged ‘andreotti’

Mag 6, 2013

A volte muoiono.

Giulio Andreotti si è spento oggi nella sua abitazione romana alle 12 e 25. Il ‘Divo Giulio’ aveva 94 anni, essendo nato il 14 gennaio del 1919. Per tutto il male che ha fatto all’Italia non posso dire di essere dispiacituo, tutt’altro. Solo un sentimento di umana pietà.

Berlusconi farà la stessa fine prima o poi. Spero soltanto dopo aver scontato la galera per tutti i reati di cui è accusato. Non potrà sempre farla franca.

giugno 24, 2012

Chi io?

giugno 20, 2012

facciamoli diventare esodati!

‎….i parassiti…capisco tutti ma mi dite Giorgio La malfa che ci sta a fare in parlamento?
Mag 5, 2012

dialogo con la morte ai giorni nostri.

Mag 5, 2012

Migliorano le condizioni di Andreotti.

Mag 4, 2012

non muore, non muore!

marzo 10, 2011

Dalla scimmia a Berlusconi

Lo sviluppo della specie italica
settembre 11, 2010

“Se l’è andata a cercare”.

La dichiarazione fatta da Giulio Andreotti sulla figura e l’assassinio di Giorgio Ambrosoli ad opera di killers inviati da quel Michele Sindona, che il senatore a vita ben conosceva e frequentava è un fatto ignobile.

Conobbi, da giovane, Giorgio Ambrosoli, soci entrambi del Circolo della Critica di Via Nerino 8, sede storica dei liberali di sinistra in una Milano molto più civile, laica e libera di quella di oggi, e non ne ho mai avuto l’impressione di uno che “se le andasse a cercare”; piuttosto, quella di una persona convinta che vi sono battaglie ed impegni che vanno condotte perché è giusto, piuttosto che conveniente, condurle.

In quanto al senatore a vita, occorre osservare che il suo cinismo è perfettamente conforme ai “valori” dell’Italia di oggi, per i quali nella nostra politica vanno condotte unicamente le battaglie e gli impegni dai quali ci si attende un tornaconto; per nostra fortuna, il livello di presuntuosa imbecillità, a destra così come al centro ed a sinistra, è tale che spesso si sbagliano i calcoli.(Gim Cassano)