Posts tagged ‘alluvioni’

luglio 7, 2013

Siamo senza acqua.

Anbi, riserve acqua insufficienti, serve piano nazionale Anbi, riserve acqua insufficienti, serve piano nazionale

ROMA – E’ deficit idrico per l’Italia: ogni italiano consuma circa 180 litri di acqua al giorno ma ha una riserva idrica di 140 litri, quindi ha un deficit di 40 litri. Riserve davvero piccole, meno del 10%, rispetto a quella di 2.200 litri di uno statunitense, 3.300 litri di un australiano e 1.100 litri di uno spagnolo. A lanciare l’allarme di un’Italia “sempre a rischio” sul fronte delle risorse idriche è l’Anbi, l’Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni.

Citando i dati di una ricerca Kinsey & Company, il presidente dell’Anbi, Massimo Gargano, rileva che “nonostante le nostre ripetute e preoccupate richieste, la dotazione infrastrutturale di invasi in Italia non è sostanzialmente cambiata e così si riesce ad utilizzare solo il 15% delle acque piovane, che bagnano il nostro territorio”. E’ necessario, secondo l’Anbi, un Piano Nazionale degli Invasi, l’unica soluzione “per evitare che si ripetano crisi idriche con gravi ripercussioni sull’economia agricola, ma non solo, e complessivamente sull’ambiente”. La proposta che avanza l’Associazione punta a creare “invasi collinari e di pianura, capaci di immagazzinare le acque piovane per utilizzarle nei momenti di necessità, riducendo nel contempo il rischio di alluvioni”.

ottobre 9, 2011

Legambiente organizza “Operazione Fiumi 2011”

Nell’82% dei comuni italiani sono presenti aree esposte a rischio frane e alluvioni. Un grave disagio per la vita e l’economia dei nostri teritori da affrontare con urgenza. Dal 10 al 30 ottobre organizziamo iniziative di informazione, monitoraggio e prevenzione dedicate al rischio idrogeologico.Torna Operazione fiumi, campagna di Legambiente e Dipartimento della protezione civile dedicata al rischio idrogeologico.

Dal 10 al 30 ottobre la carovana di Operazione fiumi riprenderà il suo viaggio lungo la  Penisola per realizzare iniziative dedicate al monitoraggio, alla prevenzione e all’informazione sul rischio idrogeologico.