Posts tagged ‘alabama’

ottobre 6, 2010

The louvin Brothers – Tragic song of life – Bunanotte compagni.

I fratelli Louvin rappresentano un modello per la musica country. Nascono negli anni ’40 e si inseriscono nella scia de Delmore Brothers e degli Everly Brothers. Sono due persone diverse: uno serio e compassato, l’altro doannaiolo e ubriacone. Nel 1963 i due si separarono e ognuno continuò come solista.

settembre 26, 2010

Neil Youngh – Alabama – Buonanotte compagni.

Anche Alabama fa parte dell’album Harvest.I Lynyrd SkySkynird scrissero Sweet home Alabama. Praticamente botta e risposta sul razzismo e i luoghi comuni del sud e sul desiderio che ne esca il meglio.

Ua bella ballata rock.Poi c’è Word, una  ballata triste e solitaria di pianoforte e chitarre. Vi faccio sentire anche questa,  perchè domani non ci sentiamo.

maggio 1, 2010

La marea nera provoca un disastro ambientale.

Dopo la Louisiana, la Florida e l’Alabama, anche il Mississipi ha decretato lo stato d’emergenza di fronte alla minaccia della marea nera del petrolio fuoriuscito dalla piattaforma Deepwater Horizon, che minaccia sempre più da vicino le sue coste. «Questa fuga di petrolio rappresenta una grave minaccia per il nostro ambiente e la nostra economia», ha dichiarato il governatore dell’Alabama, Bob Riley, in una nota. Il suo omologo del Mississipi ha annunciato di aver proclamato lo stato di emergenza «per aiutare il governo locale e le agenzie federali a lavorare insieme con maggiore efficacia per contrastare questa gigantesca marea nera».
La British Petroleum intanto ha minimizzato e virtualmente escluso la possibilità di un incidente sulla piattaforma petrolifera Deepwater Horizon, che invece, sprofondando nelle acque del Golfo del Messico, ha provocato una marea nera potenzialmente più grave di quella della Exxon Valdez. In un documento di 52 pagine del febbraio 2009, di cui l’Associated Press ha ottenuto copia, la BP indica a più riprese che è «improbabile o virtualmente impossibile» che un incidente sulla piattaforma, situata ad 80 chilometri dalla costa, possa provocare una marea nera o nuocere gravemente alle spiagge, pesci, mammiferi o alle attività di pesca nella regione.