Archive for ‘amministrative 2011’

maggio 31, 2011

e ora tocca ai referendum.

Greepeace al Pincio contro il nucleare

Dopo la batosta delle amministrative, strappare e vincere i referendum che il premier e la destra vogliono affossare.
Per infliggere la terza sconfitta consecutiva in poche settimane a Silvio Berlusconi e dargli quella che ci si augura possa essere la spallata definitiva. Questo l’obiettivo delle opposizioni: tutti al voto sui quesiti referendari, il 12 e 13 giugno.
«Li abbiamo smacchiati tutti. E adesso togliamo anche l’ultima macchietta». Pier Luigi Bersani annuncia con una battuta l’avvio della campagna referendaria del Pd. «Siamo al lavoro da tempo- dice il segretario del Pd alla Camera- e stamattina in segreteria abbiamo messo in moto tutta la macchina organizzativa».
«Come cittadino, io ci andrò», annuncia anche il presidente della Camera Gianfranco Fini. Mentre i leader del centrosinistra si preparano a cavalcare l’entusiasmo dei ballottaggi per mobilitare il loro elettorato.

maggio 31, 2011

Vendola: la gente stanca di una destra che ha usato la volgarità.

Vendola

Si, pronto, eccomi qui…sono il partigiano Vendola. Abbiamo liberato Milano». Un fiume in piena, sul palco in piazza Duomo, in tv, e adesso al telefono. Poi, silenzio. All’improvviso.

Nichi Vendola, è ancora al telefono?
«Sì, sì è che… mi sono commosso e sa da dove arriva questa emozione?».

Dalla vittoria?
«Da un fatto personale. Era troppo tempo che la passione politica si nutriva di dolore per ragioni metapolitiche: era il dolore di dover ascoltare le parole grevi, squallide e volgari della peggior classe dirigente che l’Italia ha avuto nella storia repubblicana».

E lei ritiene che con questi ballottaggi questa stagione sia definitivamente archiviata?
«La gente glielo ha detto chiaro e tondo, da ogni latitudine del Paese. Gli ha detto: “Basta, siete intollerabili, insopportabili”»….

maggio 31, 2011

Umberto Eco festeggia con Pisapia.

Il mondo della cultura non sorride al presidente del Consiglio che aveva politicizzato la sfida delle Amministrative, scendendo in campo in prima persona al fianco di Letizia Moratti, candidata Pdl a Milano, e chiedendo agli italiani un voto referendario sul governo per dare nuova linfa al centrodestra. “Oggi abbiamo sottratto a Berlusconi il certificato di sana e robusta costituzione. Alla Costituzione ci dobbiamo pensare noi”, ha detto il professor Umberto Eco , dal palco di piazza Duomo a Milano per la festa di Giuliano Pisapia.

maggio 31, 2011

Zero tituli.

 

 

 

Il centrosinistra trionfa ai ballottaggi. A Milano Pisapia diventa sindaco di Milano con il 55% dei consensi (leggi). Vittoria “bulgara” per De Magistris, al 65%. L’ex magistrato governerà la città con una maggioranza in cui non è presente il Partito democratico: “Napoli – dice – è stata liberata” (leggi). Ma non ci sono solo le due città-simbolo: altri due capoluoghi di regione, al ballottaggio, sono passati al centrosinistra. Cagliari, dove trionfa Zedda con quasi il 60% (leggi) e Trieste, dove si impone Cosolini al 57,51% (leggi). Altri test importanti vedono prevalere l’opposizione: Rimini, Pordenone, Grosseto, Crotone. Varese resta a Pdl e Lega ma senza vittoria schiacciante. E il centrodestra perde anche Novara (leggi la cronaca)“Il Berlusconismo è finito”, dice Fini. Bersani afferma: “La strada maestra sono le elezioni”. E Vendola intima lo “sfratto a palazzo Chigi” (leggi). Bondi si dimette da coordinatore del partito e Berlusconi si dice pronto a lanciare Angelino Alfano come responsabile unico. Il Popolo della libertà è a pezzi e l’ufficio di presidenza previsto per oggi si annuncia tutt’altro che tranquillo

maggio 31, 2011

Napoli 2011 il nuovo consiglio comunale

Con la vittoria di Luigi de Magistris, nuovo sindaco di Napoli, l’Idv conquista nel Consiglio Comunale 15 seggi. Gli eletti sono: Vincenzo Gallotto (1651), Fulvio Frezza (1491), Elpidio Capasso (1358), Franco Moxedano (1175), Carmine Attanasio (928); Gaetano Troncone (505); Antonio Luongo (481); Giovanni Formisano (420); Marco Russo (402); Teresa Caiazzo (382); Maria Lorenzi (371); Carmine Schiano (328); Luigi Esposito (306); Amalia Beatrice (244); Francesco Vernetti (225).

Per la civica ‘Napoli è tua’ sono 8 i rappresentanti dell’Assise: Vittorio Vasquez (1147); Alberto Lucarelli (711); Salvatore Pace (684); Pietro Rinaldi (617); Enzo Varriale (616); Gennaro Esposito (574); Carlo Iannello (538); Carmine Sgambati (482).
Sei i seggi che spettano alla Federazione della Sinistra: Sandro Fucito (1719); Elena Coccia (1133); Amodio Grimaldi (541); Antonio Fellico (466); Antonio Crocetta (432); Simona Molisso (374). Al Pd toccano 4 seggi: Antonio Borriello (3266), Ciro Fiola (2955), Aniello Esposito (2578), Salvatore Madonna (2396).

Sul fronte dell’opposizione, al Pdl spettano 8 seggi. Se Lettieri deciderà di rimanere capo dell’opposizione, uno scranno sarà suo. Gli altri sette sono: Marco Nonno (3.604), Marco Mansueto (3271), Gabriele Mundo (2879), Stanislao Lanzotti (2747), Salvatore Guangi (2571) Gennaro Castiello (2505) mentre per l’ultimo posto utile è testa a testa tra Enrico Lucci e Vincenzo Moretto dopo il riconteggio dei voti della Corte di Appello di Napoli. Dopo il turno del 15 e 16 maggio, a Lucci erano stati assegnati 2368 voti, mentre Vincenzo Moretto 2345.

Due seggi per l‘Udc: David Lebro (2418) e Fabio Benincasa (1904) che entra però, solo se Pasquino, candidato a sindaco del Terzo Polo, rinuncia al Consiglio comunale con le dimissioni.

Un solo seggio per la civica ‘Liberi con Lettieri’: Luigi Zimbaldi 735. Uno soltanto anche per Forza del Sud  (risulta eletto Domenico Palmieri (2514); per Fli con Andrea Santoro (1219); Noi Sud (Gennaro Addio 1219); Sel (Ciro Borriello).

maggio 30, 2011

t’è piaciuta? Complimenti compagni!

maggio 30, 2011

Silvio!?!? Tiè!

maggio 30, 2011

Luigi de Magistris e’ il nuovo sindaco di Napoli.

 Luigi de Magistris e’ il nuovo sindaco di Napoli. Il candidato dell’Idv e di Federazione della Sinistra, a scrutinio ancora in corso, ha ottenuto in 700 sezioni su 886, il 65,3% contro il 34,7% ottenuto dal candidato del centrodestra, Gianni Lettieri. ‘Oggi consegniamo la citta’ di Napoli a Luigi De Magistris’ ha detto il leader dell’Idv, Antonio Di Pietro, in conferenza stampa.

maggio 30, 2011

Pisapia è il nuovo sindaco di Milano!

Giuliano Pisapia, sostenuto dal centrosinistra, e’ il nuovo sindaco di Milano. Quando lo scrutinio e’ alle battute finali (1109 sezioni su 1.251) Pisapia ha infatti il 55.15% e Letizia Moratti, con il 44.85%, non puo’ piu’ raggiungerlo.

maggio 30, 2011

Più passa il tempo e più vinciamo.

Secondo la quinta proiezione Rai, con un campione del 90%Giuliano Pisapia e’ in vantaggio con il 55,1% su Letizia Moratti, al 44,9%, nella corsa per il sindaco di Milano, mentre, con un campione del 87%, Luigi De Magistris con il 64,6% delle preferenze è in vantaggio su Gianni Lettieri, con il 35,4%,nella corsa per il sindaco di Napoli.