Archive for ‘1’

marzo 26, 2010

L’intervento di marco Travaglio a raiperunanotte.

.

C’è qualcuno onesto nella destra?

marzo 21, 2010

Buonanotte compagni.

Ho cambiato la testata. Vi piace? Spero di sì. Questa sero ho visto un film di Antonio Albanese: “Questioni di cuore”. una delicata storia sull’amicizia. Vedetelo se vi capita.

Questa sera vi do la buonanotte con “The band” Music from big Pink

marzo 21, 2010

Ogni tanto anche Sgarbi ne azzecca una.

Circa 10mila le richieste per una casa da ristrutturare a SalemiAlla fine anche Vittorio Sgarbi ne ha fatta una buona. Il Consiglio Comunale di Salemi (Tp) ha approvato, il 19 marzo scorso, il regolamento che permette di acquistare per un solo euro un immobile di proprietà del Comune impegnandosi, però, a ristrutturarlo.

Le case in questione sono 1.000 e, in gran parte, sono immobili danneggiati dal sisma del 1968 e poi acquisiti al patrimonio comunale. Dal 68 ad oggi, però, non vi è stata alcuna rivoluzione e le case son rimaste deserte e inutilizzate. Buona quindi l’idea di disfarsi di immobili che, pur avendo in alcuni casi un discreto valore architettonico, per il Comune non possono che essere un peso.

Si avvia, quindi, una nuova stagione edilizia a Salemi: niente cemento aggiuntivo, bensì riqualificazione dell’esistente. Felice Sgarbi, che ha ricevuto dieci mila richieste a fronte del migliaio di case disponibili:

marzo 21, 2010

Ad Avellino i verdi offrono fiori alla città

“Una primavera Verde, col sorriso delle donne”, è lo slogan che accompagnerà la distribuzione gratuita di fiori, domenica 21 marzo dalle ore 11.30, per le strade del centro cittadino di Avellino. La simpatica iniziativa è promossa dai Verdi irpini, che vogliono così presentare, anche con un gesto simbolico, la nuova stagione dell’ecologismo nella nostra provincia.   “I verdi escono dal palazzo per incontrare la gente, specialmente i giovani e le donne, che ci auguriamo possano meglio comprendere e dare fiducia al nostro messaggio di rinnovamento politico – dichiara il presidente provinciale dei Verdi, Pasquale Puorro -Stiamo costruendo una nuova azione a tutela dell’ambiente e della qualità della vita  senza retaggi ideologici e con la concretezza – conclude Puorro – di chi crede che anche in Irpinia possano esserci spazi per la “rivoluzione verde” ormai al centro dell’agenda politica e del dibattito pubblico in tutto il mondo”.   Oltre al presidente Puorro, anche la candidata dei Verdi irpini al consiglio regionale, Sabrina Palladino, sarà tra i volontari che domenica mattina, con l’arrivo della primavera, distribuiranno gratuitamente mazzetti di fiori alle donne di Avellino a partire da Piazza Libertà fino al Corso Vittorio Emanuele e alle strade limitrofe.(Irpinia oggi)

marzo 20, 2010

Mi piace!

‘Condanno fermamente le leggi razziali e, in quanto discendente di casa Savoia, per quanto puo’ valere, mi scuso’: lo dice Emanuele Filiberto.

Il principe di casa Savoia spiega che il suo bisnonno mise la firma su ”queste leggi vergognose”. Le dichiarazioni sono state resa da Emanuele Filiberto a proposito della firma sulle leggi razziali di Vittorio Emanuele III del 1938, fatta nel corso della puntata di Ciak si canta in onda stasera su Raiuno, prima di un video ambientato nel ghetto di Roma.(Ansa)

Balla, canta e dice anche cose serie, che di questi tempi è una rarità.

marzo 17, 2010

L’effetto ‘gelo’ per distruggere le masse tumorali – Studi clinici ufficializzati in Florida

 

Il tumore al seno, e anche le metastasi di vari tipi di cancro, possono essere ‘uccisi per congelamento’ e guariti, quindi, senza chirurgia: e’ quanto si riesce a fare con la crioterapia, una terapia minimamente invasiva in cui l”effetto gelo’ viene guidato attraverso tecniche di imaging nella sede del tumore.
Gli studi clinici sono stati presentati al Meeting Annuale della Society of Interventional Radiology in corso a Tampa, Florida. La sperimentazione contro il tumore al seno ha coinvolto 13 donne che avevano rifiutato di sottoporsi a chirurgia ed e’ stato coordinato da Peter Littrup della Wayne State University di Detroit che ha guidato anche un’altra sperimentazione su 97 pazienti con metastasi in varie sedi del corpo.  La crioterapia consiste nell’applicazione di aghi che portano il ‘gelo’ localmente nella massa tumorale e congelano e uccidono le cellule malate. Gli aghi disponibili oggi sono sufficientemente piccoli e indolore da non richiedere l’intervento chirurgico; il trattamento viene fatto in anestesia locale dai radiologi interventisti i piu’ sedute.(liquidarea) 

marzo 17, 2010

Elezioni regionali 2010, per i bookmaker in Campania vincerà Caldoro

Opposizione in testa in Lazio, Piemonte e Puglia, maggioranza avanti in Veneto e Campania: è la previsione del bookmaker maltese Bet1128 che ha deciso di aprire le quotazioni sull’esito del voto regionale per cinque delle sfide elettorali più incerte in programma a fine mese. In Italia le scommesse sulla politica nazionale non sono consentite, ma il bookie, che già aveva aperto le giocate sul ricorso della lista Pdl al Consiglio di Stato, continua ad avere un occhio di riguardo per le vicende politiche italiane. Emma Bonino – rende noto l’agenzia specializzata Agipronews – è leggermente in vantaggio su Renata Polverini: per la corsa a presidente della regione Lazio vale 1,75, a distanza ravvicinata la sindacalista proposta a 1,90. Stessa valutazione per le elezioni in Piemonte: quota 1,75 per Mercedes Bresso del Pd, il leghista Roberto Cota è a 1,90. Ancora meglio per Nicky Vendola: dopo aver vinto le primarie è in vantaggio a 1,70 per la riconferma alla regione pugliese, lo sfidante Rocco Palese (Pdl) è a 1,95. La quota più bassa in assoluto, però, è per Luca Zaia come prossimo governatore del Veneto: 1,50 sull’attuale ministro padano, Giuseppe Bortolussi del Pd è dietro a 2,30. Centrodestra avanti nei “sondaggi” del bookie estero anche in Campania: Stefano Caldoro (Pdl) è a 1,60, Vincenzo De Luca del Pd è a quota 2,10.

Sarà un piacere smentire i bookmaker e mandare a casa Caldoro.

marzo 17, 2010

Banche sotto processo. Era ora!

Il Deuteronomio dice : «Tu presterai a molte genti, e tu non prenderai nulla in prestito; e signoreggerai sopra grandi nazioni, ed esse non signoreggeranno sopra te» (15,6).

Però a volta la giustizia fa il suo corso e succede che per la prima volta a livello internazionale le banche saranno processate per i derivati. Il Gup di Milano, Simone Luerti, ha rinviato a giudizio con l’accusa di truffa aggravata 13 persone (11 banchieri e 2 ex dipendenti del Comune di Milano) in relazione a presunte irregolarita’ nell’emissione di un bond da 1 miliardo e 785 milioni sottoscritto dal Comune di Milano nel biennio 2005-2007. Il processo comincera’ davanti ai giudici della IV sezione penale il 6 maggio prossimo. Le quattro banche imputate sono: Ubs, Jp Morgan, Deutsche Bank e Depfa. (A.G.I.)

Sarebbe il caso di prendersi una vacanza e andare a seguire il processo.

marzo 16, 2010

Tremonti è un incapace.

Diffuse le dichiarazioni di deputati e senatori. Tremonti il più “povero”: 39mila euro. L’anno prima superava i 4 milioni. Non  è capace di amministrare nemmeno i soldi suoi, come vuoi che sia capace di amministrare i nostri!?!

marzo 16, 2010

Georgia. Panico per un falso TV alla Orson Welles. I russi ci invadono

TBILISI. Ha creato autentico panico un falso mediatico degno di Orson Welles nella repubblica caucasica della Georgia della Imedi Tv, una emittente privata, che ieri sera ha interrotto la programmazione per annunciare, usando immagini di repertorio, che i carri armati russi avevano nuovamente invaso il Paese. Non era vero niente e lo “scherzo” ha suscitato reazioni critiche e polemiche, anche in Russia.

 Ma l’allarme si è subito diffuso a macchia d’olio, ed è stato solo allora che il conduttore ha abbandonato i toni concitati e ha informato il pubblico che quanto era stato mostrato documentava non quanto stava accadendo veramente, ma quanto potrebbe succedere in un futuro più o meno prossimo. Come riferito dall’agenzia Interpresse, il programma ha scatenato reazioni di panico simili a quelle suscitate dal famoso falso documentario radiofonico di Orson Welles del 1938 sull’invasione degli alieni, con deboli di cuore che si sono sentiti male, svenimenti, centralini della polizia in tilt e cellulari fuori uso per un sovraccarico della rete.