Ministro Speranza: “Calcio? Con 400 morti al giorno è l’ultimo dei problemi di cui occuparsi”

di Marco Macca @macca_marco

Il coronavirus è, purtroppo, ancora un incubo reale e potente. L’Italia continua a combattere la sua battaglia, nell’attesa di tornare quanto prima alla normalità. Anche il calcio spinge per ripartire appena possibile. Ma il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha liquidato l’argomento con parole nette e chiare. Ecco le sue dichiarazioni a Radio Capital:

Sono un grande appassionato di calcio ma con più di 400 morti al giorno con sincerità è l’ultimo problema di cui possiamo occuparci. Lo dico con il massimo rispetto però viene prima la vita delle persone. Le priorità del Paese oggi sono altre. Lavoreremo perché a un certo punto si possa riprendere la vita normale ma ribadisco che la priorità in questo momento deve essere ancora salvare la vita delle persone“.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: