Socialismo o barbarie.

Storiadigitale Zanichelli Linker - Voce Site

Intanto non siamo in grado di conoscere i tempi in cui si possa tornare a condizioni di “normalità”…possiamo solo esprimere una speranza : che l’emergenza duri il meno possibile. E basta. Cosa si prepara dopo è difficile dirlo. Quello che possiamo immaginare è che tutto sarà diverso da primo. Bisogna vedere in quale direzione. Ora, quello che possiamo constatare è la pochezza di ciò che chiamiamo Europa. L’incapacità , anche di fronte a questo nemico invisibile di una vera ed incisiva capacità di coordinamento continentale sul piano sanitario, economico e sociale per rispondere alla minaccia. E per chiara responsabilità dei governo tedesco e dei paesi satelliti (Olanda e Finlandia in primis) contro gli eurobond e di voler mantenere il MES (sia pure edulcorato). Io ho formato una petizione che chiede al governo la cancellazione del MES. E cito , un bravo economista di sinistra non ascrivibile al sovranismo, come Riccardo Realfonzo. Il quale con grande chiarezza ha dimostrato come il Mes rappresenti uno strumento di dominio sull’Europa mediterranea. In pratica è uno strumento anti-europeo , se nell’ Europa sono inclusi i paesi del sud. Credo che alla fine si troverà una specie di “accrocchio” ma che non mette in discussione questo sistema. Seguiremo gli sviluppi. Naturalmente il rifiuto del MES da parte della sinistra ha obbiettivi radicalmente diversi da quelli della Lega (che alla fine non ha nessuna intenzione di mettere in discussione la Ue così com’è- non dimentichiamo che la linea economica della Lega la detta Giorgetti). Per Realfonzo ed altri la messa in discussione del MES punta a delineare una strategia di forti investimenti pubblici, nella sanità , nella scuola, nella messa in sicurezza del territorio ed a definire e realizzare politiche industriali in gradi di colmare il gap di produttività, dovuto ai processi di deindustrializzazione degli anni 90. Figli dello smantellamento della presenza pubblica in economia (che è stato alla base del grande sviluppo industriale del dopoguerra) , non si è limitato a tagliare i “rami secchi” ma ha colpito i grandi asset strategici (si vedano la analisi del compianto Gallino), Banche, punti di eccellenza industriale, energia, servizi pubblici. E’ evidente che, da un punto di vista socialista e di sinistra, occorre ricostruire un organico intervento pubblico (non per statalismo-c’è anche una destra statalista) nei settori strategici, Un nuovo intervento pubblico concepito sia nella forma definita dalla Mazuccato (lo Stato innovatore) , sia dal programma del Labour di Brighton (che ritengo ancora valido) : Nazionalizzazione nella forma della socializzazione con la partecipazione attiva dei lavoratori , cittadini e comunità locali (nei servizi pubblici:energia, acqua, gas, poste, ferrovie), sviluppo della democrazia economica , forte rafforzamento del servizio sanitario pubblico , riduzione dell’orario di lavoro a 32 ore una banca pubblica di investimenti , al servizio di una politica di piano finalizzato alla riconversione ecologica dell’economia ec alla reindustrializzazione ……in sintesi. Ma è una proposta per un ritorno alla normalità. Oggi credo che si debba sostenere Conte(non sono un fan del suo governo) , ma occorre sostenerlo perché ha dimostrato coraggio nella battaglia con la Germania e l’Olanda, e con forza ha sostenuto (con Pedro Sanchez) gli eurobond. Poi trovo interessante l’idea di fare della Cassa Depositi e prestiti un ente pubblico (o una banca pubblica come la KWF in Germania) per iniziare a ricostruire una presenza pubblica in alcuni asset strategici. E comunque da questa Pandemia o si esce con un rinnovato socialismo democratico , o si precipita all’Inferno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: