SPARANO ALLA GENTE PER STRADA

Hanno ammazzato un ragazzo di 28 anni che lavorava nei campi. Hanno sparato a un operaio, a gente che prendeva il caffè al bar, a uno di Masterchef. Hanno sparato anche a una neonata.

Cercheranno di dirvi che, siccome sono stranieri, erano pericolosi. Hanno detto roba simile anche dopo Piazza Fontana, dopo l’Italicus, dopo Bologna, per cercare di rendervi complici del loro sangue, dicendovi che siete in pericolo e dovete difendervi.

E’ vero, dobbiamo difenderci: da chi vuole trasformare l’Italia in un Paese in cui, se cammini per strada, rischi di prenderti una pallottola.

Noi, restiamo come sempre al nostro posto: contro lo sfruttamento, contro il razzismo, contro la violenza.

Restiamo umani!

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: