Matteo Renzi a processo.

La Corte dei Conti porterà a termine il processo nei confronti del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, già condannato in primo grado per danno erariale. Il tribunale contabile dello Stato, ha respinto tutte le richieste della difesa, che aveva chiesto di archiviare la posizione dell’allora presidente della Provincia di Firenze poiché “non c’erano domande della procura nei suoi confronti”.

Matteo Renzi, dunque, dovrà ancora presentarsi di fronte alla Corte dei Conti per difendersi dall’accusa di danno erariale: inizialmente, il tribunale contabile contestò all’attuale premier spese pazze per 20 milioni di euro di soldi dei cittadini fiorentini, poi diventati una cifra minore. Renzi è imputato assieme ad altri sette e tra le accuse, che hanno portato alla condanna in primo grado, ci sono la nomina a direttore generale di quattro direttori centrali della Provincia di Firenze. Prossima udienza il 15 luglio 2015: a difendere Renzi, ci sarà Alberto Bianchi, tesoriere della fondazione Open che fa capo allo stesso presidente del Consiglio e nominato proprio da Renzi nel cda di Enel.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: