Ancora dieci anni di crisi per riequilibrare l’eurozona?

vlahovic-germany

di Francesco Saraceno

Gli ultimi dati Eurostat sull’inflazione mostrano che la zona euro, e l’Unione europea in generale, continuano a flirtare con la deflazione. Questo accade soprattutto perché i paesi periferici hanno tassi di inflazione prossimi allo zero. Sorprendentemente, nessun paese UE ha, nel mese di gennaio, l’inflazione sopra il target BCE del 2% (Finlandia e Regno Unito si attestano a 1,9%). La deflazione è un problema per i debitori, che vedono aumentare il valore reale del loro debito. E’ un problema per la politica macroeconomica (in particolare la politica monetaria). Ma è anche un problema per il riequilibrio. 

Continua a leggere »

One Comment to “Ancora dieci anni di crisi per riequilibrare l’eurozona?”

  1. In Busto Garolfo (MILANO – IT) e non si possono escludere altre località, si sperimentano, implementano, distribuiscono dispositivi, strumentazioni, armamenti ad energia diretta.

    Tali strumentazioni vengono usate contro individui noti l’avere ideologie contrastanti quelle proprie delle Destre politiche, nonchè oppositive alla criminalità.

    L’uso illegale, contro persone, di tali strumentazioni viene coperto da collusioni criminali nelle forze dell’ordine pubbliche e nelle aziende sanitarie.

    Il silenzio sull’utilizzo di tali strumentazioni viene ottenuto impedendo di formalizzare le denuncie verso i presunti colpevoli e mettendo a tacere le vittime facendole subire trattamenti sanitari obbligatori allo scopo di denigrarle, offenderle, farle desistere.

    Le vittime vengono portate all’esasperazione mediante vari concomitanti metodi.

    Le vittime-cavie vengono individuate e colpite singolarmente di modo da poterle isolare dalle conoscenze in quanto le stesse non sono consapevoli di quanto le vittime subiscono o non credono loro.

    Le conoscenze e le vittime vengono colpite alla testa per lunghi periodi di tempo allo scopo di rendere difficile tra loro la comprensione degli avvenimenti, stimolando elettromagneticamente-quantisticamente dalla distanza la sollecitazione di determinate aree celebrali.

    Le vittime vengono colpite con multiple strumentazioni, apparati che ‘eccitano’ la chimica-fisica dei vari tessuti del corpo umano ivi incluso i tessuto nervoso, le connessioni neurali: forse multiple tipologie di radiazioni elettromagnetiche non-ionizzanti (o debolmente) specifiche, in funzione della chimica da colpire tenuto conto della variabile chimica presente in uno stesso volume.

    Le vittime vengono individuate, localizzate mediante apparati simili (forse anche basati sulla rilevazione della radiazione emessa in seguito alla diseccitazione delle sostanze chimiche contemporaneamente irradiate da altra radiazione od ‘eccitazione’ magnetica), in grado di rilevare dalla distanza le caratteristiche biologiche, fisiche e chimiche proprie dei singoli obiettivi.

    Ad organizzare gli illeciti vi è presumibilmente la criminalità organizzata che si interfaccia con associazioni a delinquere ed Agenti d’intelligence, militari, mercenari Italiani oppure stranieri (più probabilmente).

    L’obiettivo, oltre alla sperimentazione e diffusione, oltre al recupero dei fondi necessari, oltre al profitto più o meno immediato, pare essere quello di creare reti di criminali da utilizzare e cataloghi di vittime da colpire in caso di manifestazioni od insurrezioni.

    Affermare che ci sono individui nel territorio Italiano che stanno organizzando eventi per destabilizzare, l’economia, le istituzioni, l’ordine civile, approntando il necessario per replicare golpe o rivoluzioni pilotate, pare non essere esagerato, date le strumentazioni.

    Considerata la tendenza negli ultimi anni e la collocazione dell’Italia interna alla NATO, considerato il metodo utilizzato e l’ideologia delle persone colpite (me per esempio), parrebbe che a stimolare, ad organizzare, istruire, finanziare (in parte, dato che tramite le associazioni a delinquere, le mafie, la criminalità organizzata, potrebbero venire fatti recuperare la restante parte dei fondi necessari) vi sia una regia che fa capo a qualche apparato Occidentale, magari Statunitense.

    resistendoallafine.wordpress.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: