L’europa che vogliamo.

Una fotografia scattata da alcuni medici e postata su Facebook ha aperto un forte dibattito in Grecia. Nell’immagine si vede una stanza di uno dei più grandi ospedali della Grecia, l’Evanghelismos, nella quale i pazienti sono ammassati come sacchi umani. I letti e le barelle all’interno della stanza sono così tanti che manca lo spazio per camminare tra uno e l’altro, e le condizioni di degrado dell’ospedale ellenico sono impressionanti. La foto ritrae i pazienti in una sala d’attesa, e dopo la sua pubblicazione, il ministero della Sanità greca ha precisato come la condizione sia stata causata dal guasto del macchinario che avrebbe dovuto fare la Tac. Dopo due giorni di non funzionamento, la sala di attesa si è ridotta in queste condizioni.

Nel messaggio di corredo alla fotografia, i dottori hanno scritto come i pazienti siano stati portati all’Evanghelismos dagli altri ospedali, al fine di vedere specialisti oppure effettuare gli esami che non erano possibili negli altri nosocomi. I medici hanno rimarcato come le ambulanze stiano scaricando centinaia di pazienti in poche ore. Questi pazienti sono costretti a tentare la sorte aspettando molte ore prima di ricevere le cure. La situazione è degenerata, tanto che  tra i pazienti nella sala d’attesa una persona è morta, un’altra è dovuta essere intubata mentre un paziente ha subito un attacco di cuore. La foto ha fatto particolare scalpore alla luce del piano di chiusura di alcuni ospedali di Atene proposto dal ministro della Sanità, Adonis Georgiades. Secondo i critici la ristrutturazione sanitaria sarebbe stata introdotta al fine di realizzare una parte dei licenziamenti della PA che la Grecia si è impegnata ad effettuare con la Troika.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: